24 Aprile 2024

A Marina di Pisa, camminando in vista di New York ...sigh ... Oltre 60 aquile ed allieve. Le foto

Domenica 26 ottobre per la consueta marcia di Marina di Pisa ben organizzata dal Marathon club Pisa "Mare, città e pineta" giunta alla 39a edizione! 39 anni!!! Dal 1976 in pratica...
Stamani c´era l´ora legale, abbiamo dormito un´ora in più ed il sole è già ben presente alle 7.50 quando ci siamo presentati per l´appuntamento delle aquile e delle allieve (ed allievi) della scuola running.
Alla spicciolata si sono presentati i primi 54 con gli spiccioli che Sergio incassava mentre io raccoglievo nomi e riportavo nella nuova lista formata da 150 nominativi (!!!) la presenza ed il numero di cartellino che a quel punto andava da 1.100 in su. Marcello c´è, ma è già dentro il bosco all´incrocio con la 6km di servizio per gli amici del Marathon.
Con l´incasso preciso al centesimo siamo poi passati alla foto di gruppo sulle tribunette, di sbercio, del campino dell´Acli Don Bosco di Marina per poi vedere tutte e tutti fiondarsi sul lungomare a gruppetti. Ormai si conoscono tra loro e sanno con chi correre e quanto, stimolandosi a vicenda.
Abbiamo anche i giovani, le figlie di Caleo e Ferrisi, etc. felicissime.
Per noi tecnici, oggi sempre più compagni di squadra e meno istruttori, è un bellissimo premio al lavoro fatto. Vedere decine e decine di nuovi podisti darsi continuità è linfa per l´intero movimento eppoi serve per favorire il giusto e necessario ricambio. Volti nuovi e puliti e come tali ... emozionanti e da emozionare sempre di più.
Dicevo della giornata bellissima e penso che il lungomare sarà più chiuso del prossimo 21 dicembre quando i negozi saranno chiusi, ma intanto la polemica investe la maratona, solo a livello strumentale.
Arrivano altre 6 o 7 dei nostri e quindi superiamo quota 60.
Io azzardo una iniziale camminata per il porto con il presidente del GP La Verrua di San Frediano Gianni Minervini. Si parla della necessità di mettere in sicurezza le nostre corse e subito apprezziamo la prima risposta del Marathon club di Francesco Santucci e tanti altri amici come Domenico Salvucci, Giovanni Macelloni, Sirkka Varikoski, etc. Il club ha messo i cartelli chilometrici per orientare chi deve chiamare i soccorsi o anche per capire quanto ha corso (bravi!) e su di essi è apposto in bella evidenza un numero di emergenza (stra-bravi!). Ecco come dare una prima risposta ai problemi di Castelfranco, etc. E´ solo questione di volontà. Nel frattempo vediamo una parte del porto che fino a qualche tempo fa era chiusa, la parte in alto sul lato degli scogli di boccadarno. Bellissima, con le panchine, la terra riportata e l´erba che inizia a fiorira e la veduta sui retoni, icona e simboli del nostro Litorale.
Quindi entriamo in pineta e mentre Gianni rientra dalla 3km, anche lui malandato per un problema al ginocchio da 4 mesi, io inizio una corsetta di 2km ...nonostante l´Aulin preso il fianco, all´altezza del gluteo, mi da´ colpi e segnali ... preferisco quindi rallentare e non continuare all´altezza del parco avventura, proprio mentre uno sparo di un cacciatore fa sibilare i pallini sulle foglie sopra di me ... incomincio un po´ ad aver paura, sono ormai solo, e mando degli urlacci per ricordare di non impallinarmi. Poi altri colpi più forti ...
Questa corsa mi ricorda anche tutte le cadute (compresa la mia un anno fa) per colpa di queste radici di albero infide e maligne. Rispetto agli anni passati non ci sono le pigne per terra a rendere ancor più pericolosa la corsa (ma perché non ci sono le pigne? Boh ...). Camminando si vede meglio il percorso di guerra. Sarà un´avventura. Sto camminando perché da qualche giorno ho questo dolore che mi blocca la gamba. C´è chi dice che è il nervo sciatico, chi il piriforme, chi anche che dopo il calo di peso (io 5 chili negli ultimi 3 mesi) si riduce il grasso che faceva da guaina ... insomma, mancano pochi giorni dalla partenza per la mia decima maratona di New York. Preferisco preservare che curare: decido così di camminare per ´muovermi´ un paio di orette (12km) e trascorrere i prossimi con gel antinfiammatori e carico di Nimesulide per la corsetta in Central Park del venerdì e la maratona della domenica lasciando perdere la sgambata del sabato mattina (sarò stonato da Halloween).
Arrivato a Tirrenia, al ristoro della Sirkka e Maria Laura, cammino gli ultimi 3 o 4 km con la Valeria Antoni, amica di facebook e di Valentina e Giovanni. Si parla dei chili persi e da perdere, di zuccheri, di vita attiva, etc etc. Quindi ci gustiamo la giornata ed il lungomare che tutto sommato resta un bel vedere anche quando gli Spensierati di Santa Croce, di nome e di fatto, li ritroviamo ogni anno a tuffarsi all´altezza della ´vasca´ di Piazza Baleari. Ed in men che non si dica eccoci al ristoro finale con molte aquile rosse arrivate da tempo ed io che mi tuffo sulle fette di pane con aglio e salsicce ... bone abbestia!
Suvvia, saluto tutti, Marcellone in primis e riparto ... e le scarpe me le reinfilo nella Grande Mela. Stop!

Infine: alle Allieve ed agli allievi del Corso della Scuola Running a tre livelli 2014: brave, bravi e grazie! "Brave e bravi" perché la vostra caparbietà non vi pone limiti; perché ci avete seguiti pedissequamente; perché avete dato continuità; perché dopo poco più di un mese ci avete stupito passando chi da zero a 6 e addirittura 12km e chi da pochi km già a 18km per non dire di coloro che hanno esordito già nella 21k, ma da loro (del livello 3) ce lo aspettavamo. Sono le persone degli altri due livelli che ci stanno ancor di più entusiasmando con i loro occhi che brillano come quando un bambino scopre un nuovo divertimento! Eppoi "grazie!" perché: ci avete dato ascolto; ci date la forza, condita di soddisfazione, per continuare questo percorso con voi; perché siete entrate timide o timorose, avete preso coscienza delle vostre potenzialità seguendo le nostre indicazioni ed adesso ... pure progettate sfide ed obiettivi ´bellicosissimi´. Grazie perché avete compreso bene lo scopo del Corso e lo spirito del nostro Gruppo. Noi non abbiamo fatto altro che tirar fuori quello che avevate già, sia inteso, sia fisicamente che mentalmente. Magari lo abbiamo tirato fuori con qualche trucco, con simpatia guascona ma sempre senza lasciare da solo/a nessuno/a mettendoci a vostra disposizione. Adesso sta a voi, noi saremo solo di vostro supporto ... ricordandovi che siamo dei compagni di avventura, più che degli Istruttori le cui vesti abbiamo da stamani dismesso ... , compagni prodighi di consigli (vista l´esperienza) per entrare bene in questo meraviglioso mondo. Benvenute, benvenuti e ... non avete ancora visto nulla ... ma lo vedrete presto. Tutto sommato, siete entrate in una nuova dimensione e/o filosofia di vita! Bello vedervi così.

Fonte: Andrea Maggini



POLICY DELLA PRIVACY ADOTTATA DALLA SCUOLA SULL’UTILIZZO DEL SITO WEB ISTITUZIONALE
POLICY DELLA PRIVACY ADOTTATA DALLA SCUOLA SULL’UTILIZZO DEL SITO WEB ISTITUZIONALE

Titolare e responsabile del trattamento dei dati

Il Titolare del trattamento è La Pisa Road Runners Club ASD (di seguito PRRC) in persona del suo legale rappresentante pro tempore con sede legale c/o Studio Commerciale Cambi Toscano - Via Renato Fucini 49 - 56100 Pisa (PI) - P.I. 02050770508

Rispetto della Privacy

La PRRC rispetta la privacy dei propri utenti e si impegna a proteggere i dati personali che gli stessi gli conferiscono. In generale, l’utente può navigare sul sito web dell’Istituto senza fornire alcun tipo di informazione personale. La raccolta e il trattamento dei dati personali avvengono, se necessario, in relazione all’esecuzione di servizi richiesti dall’utente, o quando l’utente stesso decide di comunicarlo; in tali circostanze la presente politica della privacy illustra le modalità e i caratteri di raccolta e trattamento dei dati personali dell’utente.

La PRRC tratta i dati personali forniti in conformità alla normativa vigente.

Raccolta di Dati Personali

Per “dati personali” s’intende qualsiasi informazione che possa essere impegnata per identificare un individuo, una società o altro ente. A titolo puramente esemplificativo e non esaustivo viene raccolto ad esempio il nome e il cognome, l’indirizzo di posta elettronica [e-mail], l’indirizzo, un recapito postale o altro recapito di carattere fisico, la qualifica, la data di nascita, il genere, il lavoro, l’attività commerciale, gli interessi personali e le altre informazioni necessarie per la prestazione dei servizi richiesti e per contattare l’utente.

Dati di navigazione

La navigazione sul sito può avvenire in forma anonima.

Per la navigazione in aree riservate l’utente avrà la possibilità di salvare le proprie credenziali (identificativo assegnato dall’amministratore del sistema con cui è avvenuta la registrazione e la password inviata all’indirizzo e-mail del richiedente della quale l’amministratore del sito non è a conoscenza).

A tal proposito si precisa che la scuola non compie operazioni di raccolta dati dell’utente con modalità automatiche, incluso l’indirizzo di posta elettronica [email].

La PRRC nel rispetto della normativa vigente in tema di tutela di dati personali, al solo fine di avere contezza dell’area visitata e della durata della visita stessa, può registrare l’indirizzo IP dell’utente (Internet Protocol, vale a dire l’indirizzo Internet del computer dell’utente). In questo caso i dati verranno utilizzati esclusivamente per ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e controllarne il corretto funzionamento e verranno cancellati immediatamente dopo l’operazione. I dati, tuttavia, possono essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità nell’ipotesi di reati informatici ai danni del sito; ciò, ad eccezione dei casi in cui si tratti di un utente registrato che abbia ricevuto la preventiva informativa e che abbia prestato il proprio consenso al trattamento, avverrà comunque senza mettere in relazione l’indirizzo IP dell’utente con altre informazioni personali relative allo stesso. Come molti altri siti web aventi carattere e contenuto indirizzato ai servizi, il sito della scuola può impiegare una tecnologia standard chiamata “cookie” per raccogliere informazioni sulle modalità di uso del sito da parte dell’utente. Per ulteriori informazioni, l’utente è invitato a consultare la sezione “Cookies”.

Dati forniti volontariamente dall’utente

L’Istituto, per consentire l’accesso alle aree riservate, raccoglie i dati personali dell’utente in occasione della sua registrazione e, al fine di attivare un account, assegna un CODICE UTENTE e una password, necessari per usufruire di determinati prodotti o servizi offerti dalla scuola. In particolare la registrazione è necessaria per partecipare al forum, per usufruire di chat, per inviare messaggi ad altri iscritti, per inserire commenti alle notizie, quando l’utente chieda di ricevere determinate e-mail, di essere inserito in una mailing-list o quando l’utente, per qualsiasi altra ragione, comunica i propri dati alla scuola. Quest’ultima usa tali informazioni solamente ove le stesse siano state legittimamente raccolte in conformità alla presente Policy e nel rispetto della normativa vigente. Si ribadisce che alcuni servizi web del sito prevedono l’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica; ciò comporta acquisizione dell’indirizzo del mittente (necessario per rispondere alle richieste) e degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva. Specifiche informative di sintesi (disclaimer) possono essere visualizzate con apposito link nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta (come la pagina contatti). E’ inoltre indicato il trattamento di dati sensibili o giudiziari forniti dall’utente nel corpo della mail.

Comunicazione di Dati Personali

In caso di raccolta di dati personali, la PRRC informerà l’utente sulle finalità della raccolta al momento della stessa e, ove necessario, richiederà il consenso dell’utente. La scuola, salvo quanto di seguito previsto nella Sezione “Ambito di Comunicazione e Diffusione di Dati Personali”, non comunicherà i dati personali dell’utente a terzi senza espresso consenso. Se l’utente decide di fornire alla scuola i propri dati personali, gli stessi potranno essere comunicarli all’interno dell’Istituto o a terzi che prestano servizi alla scuola, ovviamente nel rispetto delle vigenti disposizioni (si veda a tal proposito informativa privacy pubblicata sul sito). la PRRC invierà all’utente eventuale materiale relativo ad attività di informazione e a ricerche di mercato solo dopo averlo informato e averne ottenuto il consenso.

Cookies

Un cookie è un piccolo file di testo che alcuni siti web inviano all’hard drive dell’utente in occasione della visita al sito. Un cookie può contenere informazioni quali un ID dell’utente che il sito usa per controllare le pagine visitate; si precisa, tuttavia, che le uniche informazioni di carattere personale che un cookie può contenere sono quelle fornite dall’utente stesso. Un cookie non può leggere i dati presenti sull’hard disk dell’utente o leggere i cookies creati da altri siti. Alcune aree del sito dell’Istituto impiegano cookies per registrare le modalità di navigazione degli utenti sul sito. L’Istituto si serve di cookies per determinare il grado di utilità delle informazioni che fornisce ai propri utenti e per verificare l’efficacia della struttura di navigazione del sito in relazione al supporto di aiuto offerto all’utente per ottenere quell’informazione. Se l’utente non desidera ricevere cookies durante la navigazione sul sito, può programmare il proprio browser in modo da essere avvertito prima di accettare cookies e rifiutarli quando il browser avvisa della loro presenza. L’utente può anche rifiutare tutti i cookies disattivandoli nel proprio browser, anche se in tal modo non sarebbe poi in grado di sfruttare in pieno i servizi del sito. In particolare, all’utente potrebbe essere chiesto di accettare cookies al fine di compiere determinate operazioni. Tuttavia, non è necessario che l’utente accetti tutti i cookies per usare/navigare in molte aree del sito, salvo il caso in cui, per l’accesso a specifiche pagine web, siano necessari la registrazione e una password.

Finalità e Modalità di trattamento dei Dati Raccolti

la PRRC tratta i dati personali dell’utente per le seguenti finalità di carattere generale: per soddisfare le richieste a specifici prodotti o servizi, per personalizzare la visita al sito, per aggiornare l’utente in relazione ai servizi della scuola o ad altre informazioni di suo interesse (provenienti direttamente dell’Istituto o dai suoi partners), per comprendere meglio i bisogni dell’utente e offrire allo stesso servizi migliori. Il trattamento di dati personali da parte dell’Istituto per le finalità sopra specificate avviene in conformità alla normativa vigente in materia di privacy.

Ambito di comunicazione e diffusione di dati personali

I dati personali non vengono comunicati al di fuori della realtà dell’Istituto senza il consenso dell’interessato, salvo quanto in seguito specificato. Nell’ambito dell’organizzazione della scuola, i dati sono conservati in server controllati cui è consentito un accesso limitato in conformità alla normativa vigente. la PRRC può comunicare i dati personali dell’utente a terzi in uno dei seguenti casi: quando l’interessato abbia prestato il proprio consenso alla comunicazione; quando la comunicazione sia necessaria per fornire il prodotto o il servizio richiesto dall’utente; quando la comunicazione sia necessaria in relazione a terzi che lavorano per conto dell’Istituto per fornire il prodotto o il servizio richiesto dall’utente (la scuola comunicherà a questi ultimi solo le informazioni che si rendono necessarie in relazione alla prestazione del servizio, senza che i dati possano essere trattati per finalità diverse); per fornire le informazioni necessarie e relative all’Istituto stesso, nonché agli altri enti ad esso collegati (in qualsiasi momento l’utente potrà richiedere di non ricevere più tale tipo di comunicazioni). la PRRC inoltre divulgherà i dati personali dell’utente nel caso in cui ciò sia richiesto dalla legge.

Diritti dell’utente; User Account

Se l’utente è registrato, per richiedere la cancellazione del proprio account o qualsiasi altro proprio dato personale deve inviare una mail al responsabile della gestione/aggiornamento del sito.

Sicurezza dei dati

Le informazioni dell’account sono protette da una password per garantire la riservatezza e la sicurezza dell’utente. la PRRC adotta tutte le misure di sicurezza e le procedure fisiche, elettroniche e organizzative richieste dalla normativa vigente. Anche se la scuola fa quanto ragionevolmente possibile per proteggere i dati personali dell’utente, la stessa non può garantire la completa totale sicurezza dei dati personali dell’utente durante la comunicazione. A tal proposito la PRRC invita l’utente ad adottare tutte le misure precauzionali per proteggere i propri dati personali quando naviga su Internet. L’utente, ad esempio, è invitato a cambiare spesso la propria password (che preferibilmente dovrà essere composta da una combinazione di lettere e numeri) e ad assicurarsi di fare uso di un browser sicuro.

Minori e privacy

Il sito web della PRRC è pensato per un utilizzo anche da parte di minori di 18 anni in quanto presenta contenuti puramente didattici e culturali. Quindi la scuola, in fase di iscrizione al sito, non richiede la maggiore età dell’utente.

Siti di terzi

Il sito web dell’Istituto può contenere links ad altri siti. La scuola non condivide i dati personali dell’utente con questi siti e non è responsabile delle pratiche degli stessi in relazione alla tutela e al trattamento di dati personali. La PRRC invita l’utente a prendere visione della politica della privacy di tali siti per conoscerne le modalità di trattamento e raccolta dei dati personali.

Modifiche della politica della privacy

La PRRC in relazione all’evoluzione della normativa, potrà modificare la presente policy della privacy, dandone adeguata comunicazione attraverso la pubblicazione sul sito.
Informativa privacy aggiornata il 22/12/2022 11:50
torna indietro leggi POLICY DELLA PRIVACY ADOTTATA DALLA SCUOLA SULL’UTILIZZO DEL SITO WEB ISTITUZIONALE
 obbligatorio
generic image refresh


Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie