21 Settembre 2020

Bientina: stappiamo una bottiglia di mota! (O del Presidente col Turbo)

02-05-2014 21:43 - Report su marce ludiche e vari commenti
il laghetto
Sì, l´immagine forse è un po´ disgustosa, ma.... Finalmente mota! Meglio dello champagne! Dopo ben 3 mesi lontana dalle mie corse preferite, dopo aver affrontato la prima maratona e il primo trail ed essermi fermata troppo troppo a lungo, finalmente ritorno a correre sui suggestivi e giocosi percorsi domenicali. Anche se è giovedì, ma è il 1´ maggio, quindi una sorta di domenica infrasettimanale.
E così, obbedendo ciecamente agli ordini del medico (corri poco! E in pianura! E sull´asfalto!), mi riunisco con le mie amate Aquile, con lo stesso spirito di andare ad una festa. E così è, l´atmosfera festosa che pervade queste marce. Quella odierna è famosa per 2 caratteristiche: il giro del laghetto affianco all´acquedotto di Bientina e la pappa al pomodoro all´arrivo. Non esattamente in questo ordine, in quanto a fama. L´obiettivo della giornata si capisce appena giungiamo in piazza a Bientina e vediamo le Signore del Ristoro intente a spiaccicare chili di pomodorini che fra poco ci delizieranno... E scatta l´applausone! Valutiamo anche se fare la "cortissima" 2 km, per raggiungere al più presto la pappa al pomodoro, ma in fondo siamo qua per correre e i premi sono più gustosi quando si meritano. Ricomincio dai 12km, un po´ preoccupata per il mio ginocchio e chiedendomi se riesco ancora a correre. La prima cosa che noto è che, in mia assenza, i miei compagni si sono allenati bene. Valentina è diventata molto più veloce e trotterella via ai primi km. Ma è Andrea che, nella sua rifinitura della prossima mezza, fa un paio di exploit che richiederebbero un controllo... Prima ci gustiamo insieme il giro del lago, su un bel sentiero che mi riporta finalmente ad infangarmi un po´ le scarpe, poi scatta fulmineo in un allungo velocissimo fino al secondo ristoro. I mesi ferma si fanno sentire, ma lotto con tutte le forze per stargli dietro, con la mia solita filosofia del "finché ce la fo..." Finalmente il ristoro: acqua e un po´ di camminata. Ci avviamo corricchiando verso il traguardo. Cartello "ultimo km". La ciliegina sulla torta arriva nell´ultimo allungo, quando il Presidente, in preda alle Voci, si sente istigato a far mangiare la polvere ad un avversario e vola inarrestabile ed imprendibile! Questa è la grinta che ci piace! Quindi, un bentornato al Presidente e un grazie al mio ginocchio, che sembra finalmente sano!
Inutile raccontarvi che tutte queste belle emozioni, sono state degnamente festeggiate con grandi quantità di pane & pomodorini!

Fonte: Cristiana Cettuzzi



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio