18 Agosto 2019
[]

Lucca Marathon: la Lucchesina

23-10-2016 13:39 - Report su marce ludiche e vari commenti
Oggi il team schierava oltre 20 ´competitivi´ con tre maratoneti e gli altri sulla distanza da 30km come preparazione delle maratone di Firenze e Pisa. Nel comtempo una decina di noi ha voluto testare la non competitiva ´la Lucchesina´ che sin dalle prime edizioni di LuccaMarathon era presente. Chi vi scrive, frallartro, è stato uno dei consiglieri fondatori, poco meno di 10 anni fa, di questa kermesse lucchese. Al punto che alle prime edizioni era pure più partecipata della nostra PisaMarathon. Ma i motivi c´erano tutti. Quando prendemmo in mano la maratona pisana a fine 2003 c´erano troppi compromessi, reputazioni ed errori del passato che ci vollero altre 5 o 6 edizioni per ´ripulirla´ un po´ e quando tutto fu pronto, a fine 2010, ci pensarono il ghiaccio e la neve ghiacciata a poche ore dal via, a dare una zampata quasi letale che solo una profonda dedizione, e legame col territorio, potevano far volgere all´attuale reputazione, con una PisaMarathon, oggi, evento grande ed internazionale. Ma per volgere le attenzioni solo (!) sulla nostra maratona azzoppatissima, a fine 2010 fui costretto a salutare importanti amici e compagni di viaggio quali furono quelli di LuccaMarathon che fecero, nel frattempo, tesoro delle mie esperienze e degli errori da non fare (!!!!) sin dalla partenza. Quelli che poi avrebbero ´incriccato´ ed a lungo, fino ad inizio 2015 direi, la nostra maratona pisana.
Fatto questo necessario preambolo ... passiamo alla corsa di stamani.
Niente a che vedere con il Trofeo delle Tre Province (presente a Stiava) e né con il Trofeo Pisano e Lucchese (si, lucchese ... avete letto bene) presenti ad Orentano.
E´ la marcia non competitiva (ludico motoria come si suol dire in burocratese e leguleio per la regione Toscana, in realtà per restare negli ambiti assicurativi e far correre chi non ha certificazione medico agonistica o di altra specie) legata alle gare competitive di Lucca Marathon.
Distanze di 5 e 10km, optiamo, io, Michele, M.Cristina, Mauro ed altri, per la distanza più lunga.
Iscrizione da 5 euro (era l´ora!) dentro uno dei due tendoni, dentro un giardino che fa da spogliatoio anche dei maratoneti e ristoro finale.
Quindi la partenza in contemporanea, in coda, dei maratoneti non senza i nostri proverbiali selfies.
Ed eccoci .. i primi 2km sono sopra le mura .... io ponzo come al solito per rompere il fiato non prima di essere inciampati noi tutti sul telo termico che pensiamo "è quello della Mancini!" ... ma magari era di un altro ... ormai abbiamo infamato lei ... per conto di altri ... In realtà ci abbiamo riso su, nient´altro!
Scendiamo ed iniziamo ad andare in centro e le curve iniziano ad appesantire il mio già pesante passo ... perdo tutti ... Michele. Cristina e Mauro ... debbo adattare i miei chiloni e le mie scarpe sbagliate (dopo 16 anni di corse continuo a fare errori) sapendo già che ciò mi procurerà delle galle. A che serve l´esperienza se non a ripetere gli errori ma a programmare a quale km ne sentirai gli effetti dolorifici? Ecco, se imparassi anche ad evitarli, errori e dolori, sarebbe pure meglio.
Ma andiamo avanti.
Anfiteatro lucchese e ripassiamo nella zona expo, quindi prima raid dentro le fantastiche mura ... e l´aggettivo ´fantastico´ è appropriato in questi casi. Ci sono sculture, struzzi con le teste sotto terra... e noi che balocchiamo.
Quindi usciamo dalle mura, andiamo sui viali ed incrociamo il primo giro dei maratoneti e chi affianchiamo alle lepri delle 4h15 e qui giù di selfies col Mannucci ....Poi alla porta vicina alla stazione loro proseguono e noi si rientra dentro le mura e nuovamente in centro, quindi giardini e giardinetti tra Villa Bottini e Fondazione Banche locali varie. Meraviglioso percorso ... ma quando c´è lo zampino degli amici Taddeucci ed altri marliesi (quelli della Marcia delle Ville) il risultato è sempre ottimale.
Quindi nuovamente dentro le mura, ri-esterniamo lungo i viali, rientriamo ed ormai siamo a 10km fino al ristoro finale ... non senza notare che in meno di 90 minuti hanno montato, da zero, uno dei padiglioni del Lucca Comics e Games che aprirà fra 5 giorni ... con una velocità supersonica proprio lì davanti. E ve ne sono decine e decine ormai completate o in fase di completamento.
Ancora foto e tanta soddisfazione per una marcia ludica-motoria, al di fuori dei trofei ludico-motori, che potrebbe stare nei trofei ludico-motori, che non ci sta per motivi storici ma che aveva migliaia di partecipanti che mancheranno al movimento podistico e ludico-motorio stesso e penso alla tanta gente lucchese che, affacciatasi la prima volta ad una cosa del genere, non saprà mai dei trofei lucchesi, pisano e delle tre province.
Misteri dei baroni di alcuni movimenti.
Comunque, soddisfazione totale, per la giornata, il percorso, la compagnia, gli organizzatori amici salutati, l´aver rivisto il buon Enrico compagno lucchese al Distretto Militare tra fine 1990 ed 1991, il bel pacco gara con bell´asciugamano e per esser rientrati a casa poco prima della pioggia.



Fonte: Andrea Maggini



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio