13 Aprile 2024

Organizzazione Eventi Sportivi: le ingiuste gabelle della Regione Toscana

Legge Regionale 30/2015 e allegato C della D.G.R. n. 1319/2016
Con specifico riferimento all´articolo 123

Info e Valutazioni
Cercherò di non dare giudizi politici, cercherò di non mischiare rabbia e frustrazione con il senso di responsabilità, ma mi sento di dover comunicare quanto appreso stamani negli uffici della Regione nei locali posti in Piazza Vittorio Emanuele in Pisa (ex Provincia) dopo un´ora di chiarimenti ottenuti dal responsabile locale che ringrazio per tutte le delucidazioni.

Il monte Pisano, nella sua intierezza è certificata come area SIC Sito di Interesse Comunitario, nel quale si inseriscono e sono comprese Aree di Riserva Naturale e ZNC Zone Speciali di Conservazione.

Tale classificazione vale per tutte le zone boschive o agricole, per cui il problema è di natura Regionale e non relegato al solo nostro territorio.

Ne deriva che "l´uso" del monte, non è più libero e scevro da vincoli, ma sottoposto a normative e restrizioni. E questo potrebbe essere un bene, ma...

A fronte di una comprensibile esigenza di normativa, la Regione Toscana ha attuato un piano di recupero economico per far fronte al buco miliardario che la Regione stessa con la sua mala gestione ha auto-causato, così penso io.

Ne consegue che una normativa orientata al buon senso e alla preservazione avio-floro-faunistica è diventato (operatività del 16 Marzo p.v.), strumento coercitivo.

In solido che vorrà operare sul monte, organizzando corse, raduni, gare, allenamenti, trekking organizzato, a piedi, in bici a cavallo sia che si frequentino sentieri che via d´asfalto, dovrà :
• produrre una enorme mole di documentazione, tutta in carta bollata
• richiedere il nulla osta
• produrre le relazioni tecniche
• ottemperare alla VINCA Valutazione di Impatto Ambientale
• Pagare gli oneri istruttori (in tutto oltre 150 euro)
• Allegare tracciati, percorsi, soste, ristori, numero dei mezzi..................
• Inviare tutto utilizzando PEC Posta Elettronica Certificata.

Il tutto, inoltrato almeno entro 60 giorni dalla data prefissata per l´evento, subirà un iter burocratico-amministrativo alla cui conclusione dovrebbe essere rilasciato il nulla osta.

Senza il suddetto nulla osta, le amministrazioni comunali non potranno mai rilasciare le autorizzazioni ad effettuare le gare o anche semplici raduni ludico-motori (peggio ancora se con valenza turistica per l´ecomomia del territorio) patrocini, concessioni di terreno ad uso expo, ristoro ecc ecc.

Ammettendo deroghe e assunzioni di responsabilità diretta da parte di qualche Sindaco ( la vedo davvero dura...), senza le suddette autorizzazioni, nessuna polizza assicurativa (ammesso che le compagnie distrattamente la concedano), avrà valore e le responsabilità civili e penali ricadranno sempre e comunque sugli organizzatori.

Si capisce bene che manifestazioni come il Vega, Vertical, TMP... per citare quelle di cui sono organizzatore insieme ai miei soci ed associati, ma anche Trail del Penna, tutte le marce delle 3 Province, tutte le gare di moutain Bike, i raduni strutturati dal CAI, ecc ecc ecc........... saranno sottoposte al medesimo trattamento.

In poche parole, a fronte dell´idea della valorizzazione territoriale, della promozione turistica e del territorio anche attraverso la pratica sportiva, i politici che governano la nostra Regione fatta apparire come Virtuosa, hanno creato un modello a maglie strette di coercizione e recupero crediti, i loro...

Nelle zone aretine c´è stata sommossa e sono state prodotte lettere di protesta e promosse iniziative al riguardo.
Idem nel grossetano, ma noi, verosimilmente, asseconderemo pedissequamente quanto ancora la malapolitica fiorentina ha prodotto.

Siccome ho promesso di non dare giudizi politici, mi fermo.

Visto che, come detto dal responsabile, in qualità di organizzatore saremo i primi a scontrarci con il problema e ci romperemo le ossa, resto sin d´ora a disposizione per quel po´ di consulenza e aiuto che potrò erogare.

Fatevi un´idea della cosa, considerando che la Regione Toscana è al momento intenzionata a NON concedere il nulla osta a RCS Gazzetta dello Sport per la Tirreno-Adriatica vietando il passaggio sia in zona Pisana (Pomarance), che in zona Grossetana....

Fate voi......

Sergio Costanzo, segretario PISA RRC


Fonte: Sergio Costanzo
alipi grassini 24-02-2017
sig.
Purtroppo non sono capaci di fare altro che inventare nuove gabelle, io ho avuto un'esperienza quasi simile, mi hanno richiesto €300,00 quale acconto di un canone annuo per un callare(m.3) di accesso (fossa m.1) all'orto familiare.più una maggiorazione del 20% per gli scorsi 5 anni che avevamo già pagato alla provincia e per finire il 50% del canone ogni tre anni per il rinnovo della concessione. Inoltre dicono che non abbiamo la concessione per il callare(esiste da 400 anni) A mio parere non sanno neppure quello che scrivono. Comunque sia il PD SanGiulianese, sia Il nostro Consiglio Comunale si sono schierati, ufficialmente, contro il provvedimento regionale. Se interessa posso indirizzarti
Agricolura sui Monti Pisani 24-02-2017
piccolo depuratore
Si consoli Sig. Grassini: per un piccolo depuratore che è sul mio terreno ma scarica un po' di acqua pulita in una sorta di fiumiciattolo per la qual cosa pagavo alla provincia 170 euro quest'anno ho pagato alla Regione Toscana 480 euro. Faccio presente che il depuratore è stato imposto perché nella mia piccola azienda ho la stanza per imbottigliare l'olio di oliva biologico! Quanto olio devo vendere prima di aver ripreso questa ingiusta tassa?!



POLICY DELLA PRIVACY ADOTTATA DALLA SCUOLA SULL’UTILIZZO DEL SITO WEB ISTITUZIONALE
POLICY DELLA PRIVACY ADOTTATA DALLA SCUOLA SULL’UTILIZZO DEL SITO WEB ISTITUZIONALE

Titolare e responsabile del trattamento dei dati

Il Titolare del trattamento è La Pisa Road Runners Club ASD (di seguito PRRC) in persona del suo legale rappresentante pro tempore con sede legale c/o Studio Commerciale Cambi Toscano - Via Renato Fucini 49 - 56100 Pisa (PI) - P.I. 02050770508

Rispetto della Privacy

La PRRC rispetta la privacy dei propri utenti e si impegna a proteggere i dati personali che gli stessi gli conferiscono. In generale, l’utente può navigare sul sito web dell’Istituto senza fornire alcun tipo di informazione personale. La raccolta e il trattamento dei dati personali avvengono, se necessario, in relazione all’esecuzione di servizi richiesti dall’utente, o quando l’utente stesso decide di comunicarlo; in tali circostanze la presente politica della privacy illustra le modalità e i caratteri di raccolta e trattamento dei dati personali dell’utente.

La PRRC tratta i dati personali forniti in conformità alla normativa vigente.

Raccolta di Dati Personali

Per “dati personali” s’intende qualsiasi informazione che possa essere impegnata per identificare un individuo, una società o altro ente. A titolo puramente esemplificativo e non esaustivo viene raccolto ad esempio il nome e il cognome, l’indirizzo di posta elettronica [e-mail], l’indirizzo, un recapito postale o altro recapito di carattere fisico, la qualifica, la data di nascita, il genere, il lavoro, l’attività commerciale, gli interessi personali e le altre informazioni necessarie per la prestazione dei servizi richiesti e per contattare l’utente.

Dati di navigazione

La navigazione sul sito può avvenire in forma anonima.

Per la navigazione in aree riservate l’utente avrà la possibilità di salvare le proprie credenziali (identificativo assegnato dall’amministratore del sistema con cui è avvenuta la registrazione e la password inviata all’indirizzo e-mail del richiedente della quale l’amministratore del sito non è a conoscenza).

A tal proposito si precisa che la scuola non compie operazioni di raccolta dati dell’utente con modalità automatiche, incluso l’indirizzo di posta elettronica [email].

La PRRC nel rispetto della normativa vigente in tema di tutela di dati personali, al solo fine di avere contezza dell’area visitata e della durata della visita stessa, può registrare l’indirizzo IP dell’utente (Internet Protocol, vale a dire l’indirizzo Internet del computer dell’utente). In questo caso i dati verranno utilizzati esclusivamente per ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e controllarne il corretto funzionamento e verranno cancellati immediatamente dopo l’operazione. I dati, tuttavia, possono essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità nell’ipotesi di reati informatici ai danni del sito; ciò, ad eccezione dei casi in cui si tratti di un utente registrato che abbia ricevuto la preventiva informativa e che abbia prestato il proprio consenso al trattamento, avverrà comunque senza mettere in relazione l’indirizzo IP dell’utente con altre informazioni personali relative allo stesso. Come molti altri siti web aventi carattere e contenuto indirizzato ai servizi, il sito della scuola può impiegare una tecnologia standard chiamata “cookie” per raccogliere informazioni sulle modalità di uso del sito da parte dell’utente. Per ulteriori informazioni, l’utente è invitato a consultare la sezione “Cookies”.

Dati forniti volontariamente dall’utente

L’Istituto, per consentire l’accesso alle aree riservate, raccoglie i dati personali dell’utente in occasione della sua registrazione e, al fine di attivare un account, assegna un CODICE UTENTE e una password, necessari per usufruire di determinati prodotti o servizi offerti dalla scuola. In particolare la registrazione è necessaria per partecipare al forum, per usufruire di chat, per inviare messaggi ad altri iscritti, per inserire commenti alle notizie, quando l’utente chieda di ricevere determinate e-mail, di essere inserito in una mailing-list o quando l’utente, per qualsiasi altra ragione, comunica i propri dati alla scuola. Quest’ultima usa tali informazioni solamente ove le stesse siano state legittimamente raccolte in conformità alla presente Policy e nel rispetto della normativa vigente. Si ribadisce che alcuni servizi web del sito prevedono l’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica; ciò comporta acquisizione dell’indirizzo del mittente (necessario per rispondere alle richieste) e degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva. Specifiche informative di sintesi (disclaimer) possono essere visualizzate con apposito link nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta (come la pagina contatti). E’ inoltre indicato il trattamento di dati sensibili o giudiziari forniti dall’utente nel corpo della mail.

Comunicazione di Dati Personali

In caso di raccolta di dati personali, la PRRC informerà l’utente sulle finalità della raccolta al momento della stessa e, ove necessario, richiederà il consenso dell’utente. La scuola, salvo quanto di seguito previsto nella Sezione “Ambito di Comunicazione e Diffusione di Dati Personali”, non comunicherà i dati personali dell’utente a terzi senza espresso consenso. Se l’utente decide di fornire alla scuola i propri dati personali, gli stessi potranno essere comunicarli all’interno dell’Istituto o a terzi che prestano servizi alla scuola, ovviamente nel rispetto delle vigenti disposizioni (si veda a tal proposito informativa privacy pubblicata sul sito). la PRRC invierà all’utente eventuale materiale relativo ad attività di informazione e a ricerche di mercato solo dopo averlo informato e averne ottenuto il consenso.

Cookies

Un cookie è un piccolo file di testo che alcuni siti web inviano all’hard drive dell’utente in occasione della visita al sito. Un cookie può contenere informazioni quali un ID dell’utente che il sito usa per controllare le pagine visitate; si precisa, tuttavia, che le uniche informazioni di carattere personale che un cookie può contenere sono quelle fornite dall’utente stesso. Un cookie non può leggere i dati presenti sull’hard disk dell’utente o leggere i cookies creati da altri siti. Alcune aree del sito dell’Istituto impiegano cookies per registrare le modalità di navigazione degli utenti sul sito. L’Istituto si serve di cookies per determinare il grado di utilità delle informazioni che fornisce ai propri utenti e per verificare l’efficacia della struttura di navigazione del sito in relazione al supporto di aiuto offerto all’utente per ottenere quell’informazione. Se l’utente non desidera ricevere cookies durante la navigazione sul sito, può programmare il proprio browser in modo da essere avvertito prima di accettare cookies e rifiutarli quando il browser avvisa della loro presenza. L’utente può anche rifiutare tutti i cookies disattivandoli nel proprio browser, anche se in tal modo non sarebbe poi in grado di sfruttare in pieno i servizi del sito. In particolare, all’utente potrebbe essere chiesto di accettare cookies al fine di compiere determinate operazioni. Tuttavia, non è necessario che l’utente accetti tutti i cookies per usare/navigare in molte aree del sito, salvo il caso in cui, per l’accesso a specifiche pagine web, siano necessari la registrazione e una password.

Finalità e Modalità di trattamento dei Dati Raccolti

la PRRC tratta i dati personali dell’utente per le seguenti finalità di carattere generale: per soddisfare le richieste a specifici prodotti o servizi, per personalizzare la visita al sito, per aggiornare l’utente in relazione ai servizi della scuola o ad altre informazioni di suo interesse (provenienti direttamente dell’Istituto o dai suoi partners), per comprendere meglio i bisogni dell’utente e offrire allo stesso servizi migliori. Il trattamento di dati personali da parte dell’Istituto per le finalità sopra specificate avviene in conformità alla normativa vigente in materia di privacy.

Ambito di comunicazione e diffusione di dati personali

I dati personali non vengono comunicati al di fuori della realtà dell’Istituto senza il consenso dell’interessato, salvo quanto in seguito specificato. Nell’ambito dell’organizzazione della scuola, i dati sono conservati in server controllati cui è consentito un accesso limitato in conformità alla normativa vigente. la PRRC può comunicare i dati personali dell’utente a terzi in uno dei seguenti casi: quando l’interessato abbia prestato il proprio consenso alla comunicazione; quando la comunicazione sia necessaria per fornire il prodotto o il servizio richiesto dall’utente; quando la comunicazione sia necessaria in relazione a terzi che lavorano per conto dell’Istituto per fornire il prodotto o il servizio richiesto dall’utente (la scuola comunicherà a questi ultimi solo le informazioni che si rendono necessarie in relazione alla prestazione del servizio, senza che i dati possano essere trattati per finalità diverse); per fornire le informazioni necessarie e relative all’Istituto stesso, nonché agli altri enti ad esso collegati (in qualsiasi momento l’utente potrà richiedere di non ricevere più tale tipo di comunicazioni). la PRRC inoltre divulgherà i dati personali dell’utente nel caso in cui ciò sia richiesto dalla legge.

Diritti dell’utente; User Account

Se l’utente è registrato, per richiedere la cancellazione del proprio account o qualsiasi altro proprio dato personale deve inviare una mail al responsabile della gestione/aggiornamento del sito.

Sicurezza dei dati

Le informazioni dell’account sono protette da una password per garantire la riservatezza e la sicurezza dell’utente. la PRRC adotta tutte le misure di sicurezza e le procedure fisiche, elettroniche e organizzative richieste dalla normativa vigente. Anche se la scuola fa quanto ragionevolmente possibile per proteggere i dati personali dell’utente, la stessa non può garantire la completa totale sicurezza dei dati personali dell’utente durante la comunicazione. A tal proposito la PRRC invita l’utente ad adottare tutte le misure precauzionali per proteggere i propri dati personali quando naviga su Internet. L’utente, ad esempio, è invitato a cambiare spesso la propria password (che preferibilmente dovrà essere composta da una combinazione di lettere e numeri) e ad assicurarsi di fare uso di un browser sicuro.

Minori e privacy

Il sito web della PRRC è pensato per un utilizzo anche da parte di minori di 18 anni in quanto presenta contenuti puramente didattici e culturali. Quindi la scuola, in fase di iscrizione al sito, non richiede la maggiore età dell’utente.

Siti di terzi

Il sito web dell’Istituto può contenere links ad altri siti. La scuola non condivide i dati personali dell’utente con questi siti e non è responsabile delle pratiche degli stessi in relazione alla tutela e al trattamento di dati personali. La PRRC invita l’utente a prendere visione della politica della privacy di tali siti per conoscerne le modalità di trattamento e raccolta dei dati personali.

Modifiche della politica della privacy

La PRRC in relazione all’evoluzione della normativa, potrà modificare la presente policy della privacy, dandone adeguata comunicazione attraverso la pubblicazione sul sito.
Informativa privacy aggiornata il 22/12/2022 11:50
torna indietro leggi POLICY DELLA PRIVACY ADOTTATA DALLA SCUOLA SULL’UTILIZZO DEL SITO WEB ISTITUZIONALE
 obbligatorio
generic image refresh


Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie