23 Aprile 2024

PisaMarathon: la presentazione in Comune con gli ambasciatori ed il nuovo sponsor Qatar Airways. Svelate maglia e medaglia.

Due sole settimane al via della 19a Maratona di Pisa - PisaMarathon, che si svolgerà domenica 17 Dicembre 2017 organizzata da 1063AD e che quest´anno radunerà al via circa 4000 runners provenienti da tutta Italia e da 60 paesi esteri, nuovo record di presenza stranieri, per correre sia la distanza di maratona da 42,195km che la distanza intermedia, la Pisanina Half Marathon da 21,097 km. Ma le possibilità di correre a Pisa non sono terminate: per quella mattina, ancora previste come sempre le distanze di 3-7-14 km della Corsa di Babbo Natale, l´evento non competitivo dove tutti possono partecipare senza alcun obbligo di certificato medico.
Maratona di Pisa che è stata presentata ufficialmente questa mattina con la presenza delle più alte cariche istituzionali della città ed i rappresentanti degli sponsor. In particolare vi sono stati gli interventi del Sindaco Marco Filippeschi, il vicesindaco e Assessore al Turismo Paolo Ghezzi, e del Rettore dell´Università di Pisa Paolo Mancarella.
Per l´organizzazione società sportiva 1063AD c´erano Elena Cambi, Sergio Costanzo, Simone Ferrisi ed Andrea Maggini mentre numerosi gli altri ospiti presenti, ad iniziare dal Senior Manager Alessandro Pinto in rappresentanza di Save The Dream-Qatar Airways che ha voluto fortemente la PisaMarathon anche per via dello scalo diretto Pisa-Doha che diverrà importante in vista dei mondiali di calcio 2022 e lo sponsor tecnico dell´evento Hoka One One con Alessio Ranallo. Presenti anche i rappresentanti delle Ambasciate polacca e tedesca in quota paesi presenti coi propri partecipanti. Ristoro offerto da Cantiere Cucina, Toscana Ristoro e Busti, eccellenze locali come Pazzaglia coniazioni che come sempre ha fatto le medaglie per tutti i maratoneti. Con oltre 4mila partecipanti al via vi sono in città prenotazioni per oltre 10mila posti letto per più notti per offrire la consueta boccata d´ossigeno agli operatori in bassa stagione.
LA NUOVA PARTNERSHIP – SAVE THE DREAM - QATAR AIRWAYS – Tra le tante iniziative e belle notizie di questa edizione 2017, oggi la Maratona di Pisa annuncia la partnership con Save the Dream-Qatar Airways. Una partnership tanto importante quanto naturale: entrambe parlano la stessa lingua, quella universale dello sport, di cui hanno riconosciuto l´alto valore e l´immensa potenza e ne dispongono, seguendo le loro specifiche mission, per offrire opportunità e intervenire a supporto dei meno fortunati.
CHI E´ SAVE THE DREAM - Save the Dream (http://www.save-the-dream.org/en) è l´organizzazione internazionale che implementa e promuove attività per garantire ai giovani, attraverso un accesso sicuro allo sport e ai suoi valori educativi e sociali, rispetto, integrazione e crescita.
Dopo aver scelto come ambassador campioni dello sport quali, tra gli altri, l´ex calciatore azzurro Alessandro Del Piero, l´atleta paralimpica Giusy Versace e lo sciatore Christof Hinnerhofer, Save the Dream ha deciso di scendere in campo al fianco della Maratona di Pisa. È stato riconosciuto all´evento pisano la portata internazionale e il suo impegno nel promuovere non solo la corsa, ma anche tutte le altre discipline sportive, ponendo particolare attenzione ai più piccoli e alle disabilità. La Maratona di Pisa, infatti, ha sposato un percorso di sostegno a diverse charity, tra le quali la Scherma Paralimpica del Club Di Ciolo.
Save The Dream, come si evince anche dal Logo Sponsor, è supportata dalla prestigiosa compagnia aerea Qatar Airways che ha nella città toscana un suo scalo privilegiato.



Mate Hoffmann, Country Manager Italia di Qatar Airways dichiara al riguardo: "Qatar Airway è partner ufficiale FIFA e sponsor di grandi ed importanti eventi sportivi come la Maratona di Pisa con lo scopo principale di unione tra i popoli. La Maratona di Pisa, grazie a Save the Dream, mira a riunire le persone e gli atleti provenienti da tutto il mondo, promuovendo e proteggendo contemporaneamente i valori di integrità sportiva tra i giovani. Attraverso le sue numerose attività, inoltre, incoraggia la sana e corretta competizione sportiva, valori questi che Qatar Airway è lieta di supportare. La nostra strategia di sponsorizzazione è allineata con la visione politica per il 2030 dello stato del Qatar e si basa su 3 pilastri: sport, cultura ed educazione. Siamo elettrizzati di associarsi a questo evento a dimostrazione dell´impegno di Qatar Airways in Italia e verso tutti i nostri passeggeri in giro per il mondo."
Per conoscere tutte le charity qui http://www.maratonadipisa.com/servizi/charity/
HOKA ONE ONE – Presentato lo scorso luglio anche il nuovo sponsor tecnico 2017 – 2018 della Maratona di Pisa, la cui diciannovesima edizione si correrà domenica 17 dicembre, sarà Hoka One One: è stato, infatti, recentemente siglato e presentato a Milano un accordo biennale che vedrà la 42km pisana, da anni saldamente nella Top Ten delle Maratone italiane, collaborare con l´azienda di calzature running americana che "vola sopra la terra".
La Maratona di Pisa – hanno spiegato da Hoka One One Italia - rappresenta una competizione unica nel suo genere, a causa delle sue caratteristiche tecniche, ma anche per l´unicità del territorio in cui si svolge. Motivi, questi, che hanno spinto Hoka a diventarne il partner tecnico. L´obiettivo è di contribuire a caratterizzare l´evento in modo unico, facendo leva su strategie di comunicazione innovative per portare la notorietà dei due brand ad un nuovo livello". L´azienda franco-americana, infatti, in questo momento è uno dei brand sportivi in maggior rapida ascesa: merito della tecnologia che sta alla base delle proprie calzature, specificatamente studiate per dare sostegno in qualunque situazione.
BORN – Altra collaborazione importante è stata siglata con l´azienda olandese di integratori salini e alimenti energetici, già leader mondiale del settore e che sarà presente in massa con i suoi dirigenti proprio in occasione dell´evento dedicato al connazionale M.C. Escher.

PISAMARATHON – CONFESERCENTI – Maratona di Pisa si pregia di rinnovare il solido patto con Confesercenti Toscana Nord, titolare del marchio-logo PisaMarathon che da anni ormai campeggia e contraddistingue l´evento. Confesercenti fu promotrice delle prime storiche edizioni ed è sempre stata al fianco dell´organizzazione in modo fattivo e permanente. Anche quest´anno si rinnova l´iniziativa di Notte in Blu, organizzata da Confesercenti che contribuirà ad accogliere, nella notte di sabato 16, i maratoneti e i loro accompagnatori nel loro soggiorno pisano.

MARATONA DEDICATA A ESCHER – Come tutti gli anni, anche per il 2017 la Maratona di Pisa ha legato il proprio nome a quello di un grandissimo artista di fama internazionale, l´incisore e matematico olandese Maurits Cornelius Escher, senza dubbio uno dei più apprezzati e dibattuti artisti del Novecento. Le opere, che saranno esposte all´interno delle sale del Palazzo Blu, rappresenteranno una summa dell´arte dello scienziato – artista che ha saputo coniugare nelle proprie litografie, xilografie e chine concetti come il moto perpetuo, l´infinito, l´autoreferenzialità, i processi ricorsivi ed oggetti impossibili come il Triangolo di Penrose o il Cubo di Necker. La promozione della maratona dal marzo scorso, la maglietta ai partecipanti, le fascette frontali e le medaglie si ispireranno proprio alle varie opere dell´illustre olandese.
EXPO MARATHON - L´apertura del PisaMarathon Expo avverrà alle ore 14:00 di venerdì 15 dicembre e sarà posizionato presso gli Impianti Sportivi del CUS Pisa in via Chiarugi.
PROGETTI CHARITY – Come ogni anno la Maratona di Pisa sosterrà diversi progetti sociali ed alcune associazioni tra le quali RarePartners, Progetto Homeless, il Club Scherma Di Ciolo ed il Progetto Vengo anch´io, sì tu sì.

PROGETTO ITACA – 1063ad ed ITACA insieme per un marchio per il turismo accessibile delle persone disabili nell´area dell´alto Tirreno. E´ l´obiettivo del progetto Itaca, un acronimo che sta per "Itinerari turistici accessibili e aperti", l´iniziativa di cooperazione europea di cui la Società della Salute della Zona Pisana è l´ente capofila, che si è aggiudicato un finanziamento europeo del Programma del Fondo Europeo per lo sviluppo regionale "Interreg Italia Francia Marittimo" vede nella maratona di Pisa come uno degli eventi ad impatto turistico ideale per veicolare i prossimi obiettivi ambiziosi del progetto.
RAREPARTNERS - Onlus impegnata nel settore delle malattie rare, RarePartners ha dato vita al progetto Run4Usher a sostegno della ricerca sulla Sindrome di Usher, una grave malattia genetica e degenerativa che,
nella maggior parte dei casi, può portare alla cecità completa.

PROGETTO HOMELESS - Nato nel 1996 per volontà della caritas Diocesana di Pisa, e sostenuto da alcune cooperative sociali come il Simbolo, Il Cerchio ed Il Melograno, il Progetto Homeless si occupa di attuare interventi a favore della promozione del diritto di cittadinanza delle persone senza dimora.
CLUB SCHERMA PISA ANTONIO DI CIOLO - "Campioni si diventa", è questo il motto del Club di Scherma pisano che, da anni, lavora per aiutare numerosi ragazzi con disabilità a coltivare i propri sogni sportivi.
VENGO ANCH´IO, SÌ TU SÌ - Correre ed, al contempo, fare del bene: è questo l´intento del Progetto, nato con lo scopo di far vivere una ´normale´ giornata di sport a ragazzi disabili, consentendogli di ´respirare´ le emozioni, il clima della gara in un contesto di socialità.

PISAMARATHON POINT - Per rendere ancora più facili le iscrizioni tanto alla Maratona quanto a La Pisanina Half Marathon è stato ampliato l´elenco dei PisaMarathon Point, i negozi sportivi presso i quali sarà possibile iscriversi compilando il modulo cartaceo: saranno, infatti, ben 35 i Running Shop nei quali sarà possibile effettuare l´iscrizione alla gara di domenica 17 dicembre.

Scopri QUI l´elenco completo dei Punti iscrizione presenti in Toscana, Campania, Lazio, Lombardia, Puglia, Umbria, Veneto e Trentino-Alto Adige.


PISAMARATHON 2016 – Nell´edizione del dicembre 2016, la vittoria della PisaMarathon se l´è aggiudicata Ahmed Nasef con il tempo di 2h24´00´´, seguito dal belga Hendrikx Jeroen e da Riccardo Passeri; nella gara femminile, vittoria per Giorgia Morano in 2h47´10´´, seguita da Claudia Gelsomino e Roberta Ferru. Nella Pisanina 21km vittorie per Paolo Gallo e Claudia Dardini.
GLI ALTRI EVENTI 1063AD - Oltre alla Pisa Marathon ed a La Pisanina, che domenica 17 dicembre saranno accompagnate anche dalla CORSA DI BABBO NATALE non competitiva di 14, 7 e 3k, 1063AD organizza nel territorio numerose altre gare, sia stradali che offroad, come il Vertical Faeta di febbraio, 3,5k con 800 metri di dislivello positivo, il Trail dei Monti Pisani di marzo, 45,6k con 2.712 metri di dislivello, 26,5k con 1.350 metri di dislivello e 17,8k con 1.004 metri di dislivello, il Giglio Trail di maggio, 26,4k con 1.350 metri di dislivello e 10,6k con 550 metri di dislivello, e l´Etruscan Ring di 25km alla sua prima edizione il 19 Settembre 2018 per valorizzare le ricchezze storiche di Piombino e naturalistiche della zona di Populonia e Baratti. In cantiere altre iniziative in corso di progettazione a partire dall´Alta Valdera, in provincia di Pisa. Senza perdere la caratteristica di organismo consulente nel ramo del turismo sportivo viste le partecipazioni in Grecia (Isola di Lesbo), Rimini ed altri territori che sposano l´importantza della valorizzazione del proprio territorio in nome di un turismo lento, green, accessbile e sportivo.
ACCOMODATION – Vuoi trascorrere l´interno weekend a Pisa e cerchi una stanza? Rivolgiti al Victory Offical Tour, il tour operator ufficiale della PisaMarathon, che ti potrà far conoscere tutte le convenzioni attivate con gli alberghi del territorio. Per saperne di più clicca QUI.

RINGRAZIAMENTI

La 19a Maratona di Pisa - PisaMarathon è possibile grazie al Patrocinio del Comune di Pisa, Regione Toscana, Camera di Commercio di Pisa, Opera Primaziale Pisana, Università di Pisa, Società della Salute di Pisa – ITACA Interreg Eu-Marittime, Confesercenti Toscana Nord, CCN Marina di Pisa, CTP 2 (Cep, Barbaricina, Porta a Mare e La Vettola), Confcommercio, IAAF – AIMS, Coni, Fidal, Uisp, Ficri, CIMS, Comitato Pisano di Podismo, Mondo Mostre , Palazzo Lanfranchi, Museo di San Matteo e le Associazioni di
soccorso quali PALP, CRI, Pubblica Assistenza, Misericordia, CISOM e 118.

Un forte ringraziamento va ai nostri sponsor sostenitori: Hoka One One, Save the Dream – Qatar Airways, Conad, Born, F.lli Pazzaglia, Biancoforno, Busti formaggi, Nissan Brogi&Collitorti, Subway, Acqua Tesorino, Banca Popolare di Lajatico, CSC Arredamenti, San Ranieri Hotel, Radio Bruno, Runnek, Vifra, Toscana Ristori, Cantiere Cucina e Cantina Podere La Chiesa.

Fondamentale l´apporto con i loro volontari dei Gruppi Sportivi e Associazioni varie: Scuola Scherma Di Ciolo, Pod. Ospedalieri Pisa, GP Rossini Pappiana, Homeless Porta a Mare, Marathon Club Pisa, GP La Verru´a San Frediano a Settimo, Il Castello Lari, Le Sbarre Cascina, Pisa Road Runners club, Il Ponte di Ponte a Egola, Livorno Triathlon, 1A Mistral Cascina, GP Due Arni Pisa, Bike Trainer Garage, Boy Scout Pisa 5, Carabinieri in Congedo, Polizia in Congedo, Associazioni sportive e culturali CPT2 (La Vettola) oltre all´intera macchina comunale, interforze e delle partecipate municipalizzate pressoché tutte coinvolte per offrire le migliori condizioni di operatività dell´evento, di accoglienza e riduzione dei disagi ai residenti.
INFORMAZIONI – www.maratonadipisa.com

Cesare Monetti
Ufficio Stampa Maratona di Pisa cell. 380.3114270 Cesare.monetti@runtoday.it



Fonte: Comitato Organizzatore



POLICY DELLA PRIVACY ADOTTATA DALLA SCUOLA SULL’UTILIZZO DEL SITO WEB ISTITUZIONALE
POLICY DELLA PRIVACY ADOTTATA DALLA SCUOLA SULL’UTILIZZO DEL SITO WEB ISTITUZIONALE

Titolare e responsabile del trattamento dei dati

Il Titolare del trattamento è La Pisa Road Runners Club ASD (di seguito PRRC) in persona del suo legale rappresentante pro tempore con sede legale c/o Studio Commerciale Cambi Toscano - Via Renato Fucini 49 - 56100 Pisa (PI) - P.I. 02050770508

Rispetto della Privacy

La PRRC rispetta la privacy dei propri utenti e si impegna a proteggere i dati personali che gli stessi gli conferiscono. In generale, l’utente può navigare sul sito web dell’Istituto senza fornire alcun tipo di informazione personale. La raccolta e il trattamento dei dati personali avvengono, se necessario, in relazione all’esecuzione di servizi richiesti dall’utente, o quando l’utente stesso decide di comunicarlo; in tali circostanze la presente politica della privacy illustra le modalità e i caratteri di raccolta e trattamento dei dati personali dell’utente.

La PRRC tratta i dati personali forniti in conformità alla normativa vigente.

Raccolta di Dati Personali

Per “dati personali” s’intende qualsiasi informazione che possa essere impegnata per identificare un individuo, una società o altro ente. A titolo puramente esemplificativo e non esaustivo viene raccolto ad esempio il nome e il cognome, l’indirizzo di posta elettronica [e-mail], l’indirizzo, un recapito postale o altro recapito di carattere fisico, la qualifica, la data di nascita, il genere, il lavoro, l’attività commerciale, gli interessi personali e le altre informazioni necessarie per la prestazione dei servizi richiesti e per contattare l’utente.

Dati di navigazione

La navigazione sul sito può avvenire in forma anonima.

Per la navigazione in aree riservate l’utente avrà la possibilità di salvare le proprie credenziali (identificativo assegnato dall’amministratore del sistema con cui è avvenuta la registrazione e la password inviata all’indirizzo e-mail del richiedente della quale l’amministratore del sito non è a conoscenza).

A tal proposito si precisa che la scuola non compie operazioni di raccolta dati dell’utente con modalità automatiche, incluso l’indirizzo di posta elettronica [email].

La PRRC nel rispetto della normativa vigente in tema di tutela di dati personali, al solo fine di avere contezza dell’area visitata e della durata della visita stessa, può registrare l’indirizzo IP dell’utente (Internet Protocol, vale a dire l’indirizzo Internet del computer dell’utente). In questo caso i dati verranno utilizzati esclusivamente per ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e controllarne il corretto funzionamento e verranno cancellati immediatamente dopo l’operazione. I dati, tuttavia, possono essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità nell’ipotesi di reati informatici ai danni del sito; ciò, ad eccezione dei casi in cui si tratti di un utente registrato che abbia ricevuto la preventiva informativa e che abbia prestato il proprio consenso al trattamento, avverrà comunque senza mettere in relazione l’indirizzo IP dell’utente con altre informazioni personali relative allo stesso. Come molti altri siti web aventi carattere e contenuto indirizzato ai servizi, il sito della scuola può impiegare una tecnologia standard chiamata “cookie” per raccogliere informazioni sulle modalità di uso del sito da parte dell’utente. Per ulteriori informazioni, l’utente è invitato a consultare la sezione “Cookies”.

Dati forniti volontariamente dall’utente

L’Istituto, per consentire l’accesso alle aree riservate, raccoglie i dati personali dell’utente in occasione della sua registrazione e, al fine di attivare un account, assegna un CODICE UTENTE e una password, necessari per usufruire di determinati prodotti o servizi offerti dalla scuola. In particolare la registrazione è necessaria per partecipare al forum, per usufruire di chat, per inviare messaggi ad altri iscritti, per inserire commenti alle notizie, quando l’utente chieda di ricevere determinate e-mail, di essere inserito in una mailing-list o quando l’utente, per qualsiasi altra ragione, comunica i propri dati alla scuola. Quest’ultima usa tali informazioni solamente ove le stesse siano state legittimamente raccolte in conformità alla presente Policy e nel rispetto della normativa vigente. Si ribadisce che alcuni servizi web del sito prevedono l’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica; ciò comporta acquisizione dell’indirizzo del mittente (necessario per rispondere alle richieste) e degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva. Specifiche informative di sintesi (disclaimer) possono essere visualizzate con apposito link nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta (come la pagina contatti). E’ inoltre indicato il trattamento di dati sensibili o giudiziari forniti dall’utente nel corpo della mail.

Comunicazione di Dati Personali

In caso di raccolta di dati personali, la PRRC informerà l’utente sulle finalità della raccolta al momento della stessa e, ove necessario, richiederà il consenso dell’utente. La scuola, salvo quanto di seguito previsto nella Sezione “Ambito di Comunicazione e Diffusione di Dati Personali”, non comunicherà i dati personali dell’utente a terzi senza espresso consenso. Se l’utente decide di fornire alla scuola i propri dati personali, gli stessi potranno essere comunicarli all’interno dell’Istituto o a terzi che prestano servizi alla scuola, ovviamente nel rispetto delle vigenti disposizioni (si veda a tal proposito informativa privacy pubblicata sul sito). la PRRC invierà all’utente eventuale materiale relativo ad attività di informazione e a ricerche di mercato solo dopo averlo informato e averne ottenuto il consenso.

Cookies

Un cookie è un piccolo file di testo che alcuni siti web inviano all’hard drive dell’utente in occasione della visita al sito. Un cookie può contenere informazioni quali un ID dell’utente che il sito usa per controllare le pagine visitate; si precisa, tuttavia, che le uniche informazioni di carattere personale che un cookie può contenere sono quelle fornite dall’utente stesso. Un cookie non può leggere i dati presenti sull’hard disk dell’utente o leggere i cookies creati da altri siti. Alcune aree del sito dell’Istituto impiegano cookies per registrare le modalità di navigazione degli utenti sul sito. L’Istituto si serve di cookies per determinare il grado di utilità delle informazioni che fornisce ai propri utenti e per verificare l’efficacia della struttura di navigazione del sito in relazione al supporto di aiuto offerto all’utente per ottenere quell’informazione. Se l’utente non desidera ricevere cookies durante la navigazione sul sito, può programmare il proprio browser in modo da essere avvertito prima di accettare cookies e rifiutarli quando il browser avvisa della loro presenza. L’utente può anche rifiutare tutti i cookies disattivandoli nel proprio browser, anche se in tal modo non sarebbe poi in grado di sfruttare in pieno i servizi del sito. In particolare, all’utente potrebbe essere chiesto di accettare cookies al fine di compiere determinate operazioni. Tuttavia, non è necessario che l’utente accetti tutti i cookies per usare/navigare in molte aree del sito, salvo il caso in cui, per l’accesso a specifiche pagine web, siano necessari la registrazione e una password.

Finalità e Modalità di trattamento dei Dati Raccolti

la PRRC tratta i dati personali dell’utente per le seguenti finalità di carattere generale: per soddisfare le richieste a specifici prodotti o servizi, per personalizzare la visita al sito, per aggiornare l’utente in relazione ai servizi della scuola o ad altre informazioni di suo interesse (provenienti direttamente dell’Istituto o dai suoi partners), per comprendere meglio i bisogni dell’utente e offrire allo stesso servizi migliori. Il trattamento di dati personali da parte dell’Istituto per le finalità sopra specificate avviene in conformità alla normativa vigente in materia di privacy.

Ambito di comunicazione e diffusione di dati personali

I dati personali non vengono comunicati al di fuori della realtà dell’Istituto senza il consenso dell’interessato, salvo quanto in seguito specificato. Nell’ambito dell’organizzazione della scuola, i dati sono conservati in server controllati cui è consentito un accesso limitato in conformità alla normativa vigente. la PRRC può comunicare i dati personali dell’utente a terzi in uno dei seguenti casi: quando l’interessato abbia prestato il proprio consenso alla comunicazione; quando la comunicazione sia necessaria per fornire il prodotto o il servizio richiesto dall’utente; quando la comunicazione sia necessaria in relazione a terzi che lavorano per conto dell’Istituto per fornire il prodotto o il servizio richiesto dall’utente (la scuola comunicherà a questi ultimi solo le informazioni che si rendono necessarie in relazione alla prestazione del servizio, senza che i dati possano essere trattati per finalità diverse); per fornire le informazioni necessarie e relative all’Istituto stesso, nonché agli altri enti ad esso collegati (in qualsiasi momento l’utente potrà richiedere di non ricevere più tale tipo di comunicazioni). la PRRC inoltre divulgherà i dati personali dell’utente nel caso in cui ciò sia richiesto dalla legge.

Diritti dell’utente; User Account

Se l’utente è registrato, per richiedere la cancellazione del proprio account o qualsiasi altro proprio dato personale deve inviare una mail al responsabile della gestione/aggiornamento del sito.

Sicurezza dei dati

Le informazioni dell’account sono protette da una password per garantire la riservatezza e la sicurezza dell’utente. la PRRC adotta tutte le misure di sicurezza e le procedure fisiche, elettroniche e organizzative richieste dalla normativa vigente. Anche se la scuola fa quanto ragionevolmente possibile per proteggere i dati personali dell’utente, la stessa non può garantire la completa totale sicurezza dei dati personali dell’utente durante la comunicazione. A tal proposito la PRRC invita l’utente ad adottare tutte le misure precauzionali per proteggere i propri dati personali quando naviga su Internet. L’utente, ad esempio, è invitato a cambiare spesso la propria password (che preferibilmente dovrà essere composta da una combinazione di lettere e numeri) e ad assicurarsi di fare uso di un browser sicuro.

Minori e privacy

Il sito web della PRRC è pensato per un utilizzo anche da parte di minori di 18 anni in quanto presenta contenuti puramente didattici e culturali. Quindi la scuola, in fase di iscrizione al sito, non richiede la maggiore età dell’utente.

Siti di terzi

Il sito web dell’Istituto può contenere links ad altri siti. La scuola non condivide i dati personali dell’utente con questi siti e non è responsabile delle pratiche degli stessi in relazione alla tutela e al trattamento di dati personali. La PRRC invita l’utente a prendere visione della politica della privacy di tali siti per conoscerne le modalità di trattamento e raccolta dei dati personali.

Modifiche della politica della privacy

La PRRC in relazione all’evoluzione della normativa, potrà modificare la presente policy della privacy, dandone adeguata comunicazione attraverso la pubblicazione sul sito.
Informativa privacy aggiornata il 22/12/2022 11:50
torna indietro leggi POLICY DELLA PRIVACY ADOTTATA DALLA SCUOLA SULL’UTILIZZO DEL SITO WEB ISTITUZIONALE
 obbligatorio
generic image refresh


Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie