24 Aprile 2018
[]

TMP 2018 e Challenge: vince tutto Carloni. A Bonaffini la vittoria al femminile. Condizioni meteo estreme.

21-03-2018 18:33 - Trail dei Monti Pisani e Vertical Faeta
Carloni vince il TMP ed il Challenge 2018.

Il quarto Trail dei Monti Pisani sotto un autentico diluvio.

Domenica scorsa si è svolta la quarta edizione Trail dei Monti Pisani, evento di trail running su tre distanze (45, 29 e 17 chilometri) sotto un autentico nubifragio che ha reso i percorsi veri e propri torrenti e laghi di acqua e fango. Dal centro d Calci alle ore 8,00, quasi 200 appassionati si sono sfidati sui nostri monti dotati tutti obbligatoriamente di zaino con almeno un litro e mezzo d´acqua, fischietti, bicchieri, numeri d´emergenza, bastoncini, scarpe, abbigliamento e attrezzatura adeguata ed il fondamentale telo termico che per l´occasione è stato utilizzato da molti partecipanti per coprirsi durante la gara soprattutto nei tratti più ventosi nelle zone più esposte. Durante la gara la nevicata sul Monte Faeta ha portato l´organizzazione ad interrompere la gara lunga indirizzando i partecipanti rimasti in gara a deviare sul percorso medio. La sfida dei 45 km quindi è stata affrontata dai primi 23 temerari che hanno sfidato epicamente condizioni estreme, riuscendo quasi tutti a completare la gara (due ritirati per principi di ipotermia). Sono stati toccati molti dei luoghi di rilevanza storica della zona: dalla Certosa di Calci alla Verruca, da Conventino a Mirteto, salendo e scendendo in continuazione le principali vette come la Verruca, il Serra, il Faeta oltre ai vari Passi. Al via anche alcuni statunitensi.

La gara lunga da 45km ha visto dominare il paracadutista della A.S.D. Folgore Filippo Carloni in 4h55´23" rifilando 15 minuti al secondo, il versiliese della Mercurialis Polisport Luca Giuntoli. Terzo l´altro versiliese del GS Orecchiella Garfagnana Angelo Simone. L´unica donna all´arrivo, che è riuscita così ad ´infilarsi´ tra i 23 che hanno così sfidato il Faeta durante la nevicata, Concetta Bonaffini (Asfaltozero sport sprint) ha concluso i suoi 45km dopo 6h54´18" succedendo nell´albo d´oro a Marina Plavan e Cinzia Bertasa, due icone nazionali del mondo trail mondiale. Degna di nota la sesta piazza per Francesco Bellinvia (Pisa Road Runners), primo over 50 anni e già ´gigante´ del Tor des Geants, oggi in gara con il prestigioso numero 1.

La gara ´media´ di 30km ha visto prevalere Francesco Ciardetti del G.P. Parco Alpi Apuane in 3h06´27" davanti a Luca Lombardi e Francesco Sabatini (Atletica Vinci). Tra le donne la vittoria è andata a Michela Migliori (Runners Barberino) in 4´19"50" davanti a Franca Ferretti (Pisa Road Runners club) e Debora Mariani (9,92 Running).

La gara ´corta´ di 17km è stata particolare perché ha visto la vittoria strepitosa di Lorenzo Cagnati in 1h25´00, atleta ´libero´ da squadre, cosa possibile nel mondo del trail (quello di correre senza una società di appartenenza). Il giovane nomade ha regolato due coppie di atleti, quelli a podio del Circolo Riceativo Solvay Daniele Clementi e Riccardo Carducci rientrati a Calci dopo cinque e sei minuti dal vincitore e dell´accoppiata del G.S. Orecchiella Garfagnana Marco Gori e Jonathan Toni. La vincitrice del percorso corto, anch´essa senza squadra, è stata Roberta Rontani (2h12´41") davanti a Gaudenzia Martinengo (Lucca Marathon) ed il terzetto dei Pisa Road Runners: Valentina Vannucci, la serba Radmila Janjic e la calcesana Elena Stagnari. Atleti ed atlete che hanno attraversato l´arco dell´arrivo sotto un autentico nubifragio mentre sui monti si scatenavano tempeste di vento e neve.

"Lo staff organizzativo del TMP, tiene particolarmente a ringraziare tutti quanti, volontari, soccorritori, atleti, hanno deciso di dedicare ai monti Pisani il loro tempo. Giornata difficile per il meteo inclemente che già aveva fatto protendere per una deviazione eliminando il passaggio sullo Spuntone di Santallago nei giorni precedenti. La decisione, non certo presa a cuor leggero, di bloccare ad un certo momento la gara lunga deviando gli atleti sul percorso medio, è parsa la più sensata, date le raffiche di vento, la neve sul Faeta e due principi di ipotermia. Il TMP è una gara di Trail, complessa e faticosa, che mette a dura prova le singole capacità, e impone il rispetto delle norme che il regolamento impone. Consapevoli che ogni cosa è migliorabile, rinnoviamo il nostro plauso a chi con determinazione e oculatezza ha condotto la propria gara, con giusto "spirito trail" giungendo esausto, ma gratificato al traguardo." È stato il commento che l´Organizzazione del TMP ha voluto dedicare a termine della fatica.

Il TMP (Trail dei Monti Pisani) chiudeva il quarto Challenge dei Monti Pisani che ha visto ben quattro gare sui nostri monti negli ultimi 40 giorni a partire dal "Trail del Monte Penna" di 30km (organizzato dalla Pod. Rossini) con partenza da Pappiana, il "Vertical Faeta" di 3,5km ad Asciano, il "Gran Premio del Monte Serra Ragazzi del Vega 10" di 9,266km e le tre distanze del "TMP" (Trail dei Monti Pisani), entrambe con partenza ed arrivo a Calci. Tutti i partecipanti alle quattro gare sono stati ricordati con un diploma mentre ai primi tre assoluti è andato il trofeo del Challenge. Tra gli uomini ha vinto Filippo Carloni della Folgore Paracadutisti Team che ha corso le quattro gare totalizzando il tempo di 8h55´01" con a podio la coppia del GS Marciatori Antraccoli Luca Picchi e Alessandro Tuccori, mentre tra le donne la vincitrice è stata Franca Ferretti dei Pisa Road Runners, davanti a Irene Papini (Podistica Rossini Pappiana) e Silvia Caldini (Spirito Trail A.S.D.)

Anche quest´anno l´organizzazione era alla società sportiva 1063AD coadiuvata dalla A.S.D. Pisa Road Runners club. Al fianco, oltre al Comune di Calci, il Cai di Pisa, la Pod. Rossini, le associazioni di volontariato del territorio (GVA P. Logli, Associazione Nazionale Carabinieri, la Misericordia di Calci) e Hoka One One Italia.

Prossimi appuntamenti organizzativi della società sportiva 1063ad (il cui nome rievoca la posa della prima pietra del duomo pisano) il 20 maggio all´Isola del Giglio per il Giglio Paradise Run&Trail di 26 e 11km mentre i Pisa Road Runners saranno di scena il 22 aprile a Marina di Pisa con la co-organizzazione assieme alla 1A Mistral Triathlon di Cascina della terza edizione del Triathlon Città di Pisa sulla distanza sprint, da quest´anno silver rank.

Arrivederci a tutti al Challenge 2019 sui nostri monti.

Foto di Francesco Ianett, Andrea Maggini, Michele Cipolli

Classifiche su www.mysdam.net







[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.

Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio