15 Ottobre 2018
[]

Triathlon Olimpico di Marina di Grosseto: le disavventure di Andrea

15-09-2018 22:41 - Triathlon, Biike, Nuoto, Duathlon, Aquathlon, MTB
Triathlon Olimpico a Marina di Grosseto ma rispetto a 12 mesi fa deve essere successo qualcosa di inspiegabile.
Frazione nuoto da 2.250 metri (invece dei 1500 classici),
40 km in bici a traffico aperto tirando gruppi di ciucciaruote per non meno di 32km,
frazione di corsa da 10km sotto un sole cocente che mi ha portato pure a camminare 2km....ma i bambini che lo scorso anno ti riempivano di acqua che fine hanno fatto?
La gara chiusa dopo le 3h10 ... ma camminando così tanto che ci si poteva fare? Avrò perso almeno 8/10 minuti in quel modo durante la corsa ... ma non è stata giornata veramente per molti. Poi altri 16/17 minuti a nuoto, come fossero stati 3 giri da 750, invece di 2. Perfettamente tre giri fralllartro .... per 2250 come da mia traccia Garmin.
Infine pacco gara con pantaloncini turchese di taglie s ed m... ma quando hai un sedere da megera XL che vuoi farci.. e barrette scadute da almeno 2 o 3 mesi. Con la cordialità degli addetti delle terme pari ad un burbero bottegaio della mia zona (ma se fai da SPA..cribbio...).
Rientriamo comunque felici e baldanzosi e con 4 premiati dei 10 Pisa Road Runners presenti. Speriamo si correggano domani per lo Sprint. Ps. Forse è stata l´ultima gara della mia Bianchina vintage in acciaio che soprattutto in pianura ha mietuto avversari... .

A livello di gruppo è stata un´allegra trasferta con il van noleggiato e guidato da uno splendido Carfì (a parte quando è rientrato in mare al secondo giro con tutti noi verso la boa a sinistra e lui a destra ed io a sgolarmi ripetutamente....), Paola navigatrice, Cassi e Gambini a dormire nei posti posteriori con le bici, Guiggi e Caleo che si perdevano e si ritrovavano e si riperdevano e si ritrovavano nelle zone cambio anche se già chiuse e col Guiggi che pure si dimenticava le scarpette da bici poi costretto a fare quella frazione con le scarpe da running, Spucches che è venuto tutto marchiato IM dalla testa ai piedi, Scacco rientrato in nottata grazie ad un aereo sul quale abbiamo soffiato noi tutta la notte via chat dalla Sicilia a Pisa, Marco e Stefania belli pimpanti per una spedizione di quelle ganze dove il sorriso e l´aiuto reciproco non sono mancati. Peccato per Ciro costretto a restare a casa ed allo stesso Fabione costretto al ritiro per un risentimento al muscolo all´inizio della frazione corsa, Meglio oggi che in Sud Africa. Toti a rischio ritiro, io come detto bravino nelle prime due frazioni, pessimo nella terza. Paola anche lei stavolta in gara a nuoto e bici, ma cotta durante la corsa comunque 2a di categoria. Cassi a ridosso di Mirco splendido 2° di categoria. Il Gambinone testardamente terzo di categoria col Guiggi tra i più brillanti nella frazione finale insieme a Scacco, ottimo secondo anche lui e forse ... se quella frazione nuoto fosse stata giusta ... chissà!?

Per me questo doveva essere un nuovo allenamento ´combinato´ verso l´ElbaMan. Ed ho sensazioni strane e contradditorie. Contento per il lungo fatto nel nuoto. Tutto sommato i 2250 metri sono più dei 1900 che dovrò fare con la muta il 30 settembre. In bici mi sento bene, soprattutto dopo il riassetto settimanale del Galleschi alla bianchina e le misurazioni delle mie leve geometricamente parlando ... ma se in settimana dovesse arrivare la nuova bici dovrei capirci qualcosa e ripartire da capo? Con anche un sistema Shimano che ha poco a che vedere con l´ormai fidatissimo Campagnolo? E se poi penso alla frazione corsa arrancata, camminata e sofferta per soli 10 km, quando all´Elba ne dovrò fare 21 e dopo quei terribili 93km di bici .... se ci penso non mi prende benissimo ... Ma debbo ancora capire cosa mi è successo in quel terzo dei 4 giri di corsa dove ho camminato... inizilamente pensando che avessi finito la benzina ma ... avevo appena preso un gel ... quindi perchè non andavo più? Disidratazione? Effettivamente quando ho fatto un raid dentro un bagno in spiaggia per fare una doccia fredda e rientrando nel percorso ... dopo qualche minuto sono ripartito correndo per l´intero quarto giro ... ed avevo benzina per vari altri km.... Quindi non era la benzina ma altro .... Una sorta di furto di sangue forse per concentrarsi sul sistema termoregolatorio? Roba da pensare ad acquistare un giacchetto della Nasa di quelli che raffreddano il corpo ... scherzateci voi ma io mica tanto ...
Prossimamente ... lunghi in bici ed a corsa fino a Piombino eppoi ... si scarica.
Domani niente Lari... ci si riposa.

#roadtoelbaman #asmatriathlete #pisarrc #triaquile #pisaroadrunners


Fonte: Andrea Maggini



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio





[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio