16 Settembre 2019
[]
News

Tuffo di Befana a Marina di Pisa (3): ed infine .... il delirio!!! Le prime tante foto.

06-01-2015 18:23 - Eventi a cui partecipiamo
Che fossimo una squadra di matti ormai si sapeva!
Non ci è bastato organizzare una pedalata da Pisa ed una corsetta (in 30) per ammazzare il tempo ed allenarci la mattina della Epifania oltre 30 aquile (con qualche iscritto alla pod. Ospedalieri e la Verru´a).
Poi è partito lo show abbondantemente ripreso da fotografi, quotidiani locali e soprattutto tv (da Canale 50 a TeleGranducato fino al TG3 regionale della RAI che mi ha ripreso mentre la vodka mi entrava dentro le narici e mi faceva da shampoo!).
Ma a parte questo: tra Sergio vestito da Freddy Mercury in the Rocky Horror Pisa Road Runners show, alla lituana Vik che portava la vodka che il buon Emilio faceva circolare per la gioia di Graziano, del Guerrini e mia soprattutto. Quindi la Nadia con cuffia da Nonna Papera ma con uno strepitoso costumino anni venti ... eppoi le altre aquile: Mirco, Valentina D., i nuovi Michele e Vanessa, Domenico, il Boccio, ir Viola.
Tra gli spettatori (piò o meno non coraggiosi) vari compagni di pedalata o di corsa o amici accorsi per vederci in acqua: Maria Cristina, Cristy, le tre Francesche (M., B. ed L.), Giovanni, Francesco, Marcellone con Sirkka venuti dalle Tre Province a Bozzano, Giglia e Fiorido, Zetina, etc etc. Insomma, avevamo la nostra claque.
Ad un certo punto entriamo in spiaggia e ci gelano i piedi sulla sabbia diaccia abbestia.
E noi iniziamo lo show fino a quando, con il manipoli di livornesi, ormai siamo belli briai tegoli ed in quasi 180 intoniamo, io e Graziano, "chi non salta fiorentino è" ... ed è l´apoteosi.
Arriva la Befana, che non ce la fa vedè e men che mai toccà ed è il momento dell´ora ics: le 10.00.
Non vediamo l´ora di entrare, non per il freddo. Giù in spiaggia si sta bene ma sulla strada saranno centinaia di persone, tra curiosi e parenti, che sono infreddoliti. Il contrasto tra noi ignudi e loro in pelliccia è un controsenso. Sono con Valentina, Mirco dice "chi mi schizza la maiala si su mà!" (l´anno scorso fui io a riempirlo colle alghe in capo).
Ad un certo punto parte il via!
Dopo due bestemmioni per farmi forza entro in acqua ... cerco solo un punto dove tuffarmi per non smusarmi con qualcuno e prendermi una pedata in ghigna ... yale com´è diaccia ....
Trovo il pertugio e mi tuffo ... è MARMATA!!
Provo a restare con il corpo dentro ma è impossibile!
Men che mai farci la pipì ... Appena mi alzo vedo che già metà è uscita ... con il busto si sta bene, al limite del caldo ... ma dentro le gambe sono paralizzate, anzi, anestetizzate.
I commenti sono i più turpi: "un riesco a piscià!", "è così piccino che un lo ritrovo più" .. le donne sono più pragmatiche "sono così briaa che potrei darla a tutti... " dice una, forse livornese.
Poi i più indomiti sono i più ´vintage´, i pensionati insomma, che restano ... ma che siano livornesi o marinesi sono fatti di scorza durissima.
Noi rientriamo ... oltre 30 podisti hanno dato spettacolo.
Si sono aggiunti poi Le Sbarre, il Castello Lari oltre a noi dei Pisa Road Runners, la Verru´a e Ospedalieri. Non ricordo altri ma magari è perché non li ho visti o me lo dimentico.
Recuperiamo accappatoi e le t-shirt verdi che ci ha dato l´organizzazione affidata ad Avis e Comune di Pisa oltre agli Amici del mare di Livorno. Il tutto per sensibilizzare la donazione: ma perché non viene anche richiesto un obolo minimo.
180 euro per 5 erano quasi 1000 euro sempre utili alle buone cause.
Rientriamo nel tendone dove, pisani o livornesi, uomini o donne, si è tutti uguali ed esaltati. Io intravedo il comico labronico di Zelig Marmugi che stampa un paio di cazzate ed esce (poi scriverà un pezzo per Il Tirreno di Livorno sul fatto che noi abbiamo portato la vodka e loro i ponci).
Quindi cioccolata calda dispensata insieme a tè caldo dalla PALP ed AVIS con pezzi di panettone avanzato.
E via ancora a snocciolare le foto fino al rientro a casa.
Se l´anno scorso eravamo in 3 e quest´anno in 30 ... il prossimo anno saremo in 300 .. per battere tutti i record.... :-)

A fianco un po´ di foto del prima, durante e dopo.
Per la pedalata: clicca qui
Per la corsetta pre-tuffo: clicca qui
Per le foto di Mauro Ciapetti: clicca qui
Per la rassegna stampa: clicca qui



Fonte: Andrea Maggini



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio