13 Aprile 2024
News

La domenica sportiva di Francesco Fabbri. Dalla 21k di Carrara ai 200 rana in vasca a Livorno.

22-02-2024 13:32 - Eventi a cui partecipiamo
La mia domenica sportiva: dai 21k di Carrara ai 200m rana in vasca a Livorno

“C’era una volta un re seduto sul sofà diceva alla sua serva, raccontami una storia! La storia incominciò: c’era una volta un re seduto sul sofà diceva alla sua serva raccontami una storia! La storia incominciò: c’era una volta un re...”

Non sono certamente un re e non mi piace stare seduto sul sofà, la storia quindi mi piace raccontarla più che ascoltarla. Soprattutto la storia mi piace farla. La mia domenica sportiva non poteva resistere al fascino dei campionati regionali di nuoto a Livorno nonostante avessi da tempo programmato per la stessa data la mia mezza maratona di febbraio. Per mettermi al riparo da spiacevoli sorprese sabato pomeriggio sono andato una prima volta alla piscina Bastia di Livorno per saggiare l’acqua clorosa e cimentarmi in un 100 rana nuotato con troppa leggerezza, con la testa già proiettata all’indomani, pagando un duro scotto nella sfida fraterna con Maurizio Parton, esempio di dedizione allo sport, un altro matematico perfezionista alla Carlo Metta, che mi dimostra, se mai ce ne fosse stato bisogno, che senza allenamento si va poco lontano. A mia parziale discolpa, oltre al fatto di non frequentare più alcuna piscina, il carico di chilometri nelle mie gambe in proiezione delle maratone di Roma e Milano. Salutata così la prima giornata di campionati regionali di nuoto, torno a casa e procedo al primo cambio borsa, via costume e occhialini e dentro scarpe, manicotti e canottiera per la mezza maratona di Carrara, uno sguardo al tramonto spettacolare e poi a riposare. Nasce presto la mia domenica sportiva, sveglia alle ore 6.00, colazione, lenti a contatto, pantaloncini e maglietta sotto la tuta rossa e blu e via verso il parcheggio del San Rossore Sport Village (quanto tempo che non parcheggiavo lì) da dove alle 7.00 in punto, una piccola carovana di maratoneti si muove al seguito della 500 panna di Davide Carfì. Viaggio di andata perfetto, arriviamo in tempo per prendere i pettorali, cambiarci e fare un bel riscaldamento oltre alle doverose foto ricordo sotto il gonfiabile rosso della partenza. Unica incertezza il vestiario pro gara, è freddo ma il cielo promette bene e quindi vado di pantaloncini corti e canottiera, peccato per i calzettoni lunghi che mi causeranno molto caldo durante la gara. L’obiettivo non è il PB ma andare sotto 1h e 50min, tempo ormai considerato un minimo dalle mie gambe. Partenza in compagnia dei pacer del 1.50 poi trovo la giusta compagnia e il giusto passo, faccio qualche chilometro persino con Davide Carfì e alla fine chiudo con un 1.48.30 con un piccolo cedimento al km 15 e al km 18 (dove vado sopra i 5.20 al km). Risultato soddisfacente, seconda mezza maratona dell’anno messa in cascina con il tempo che mi ero prefissato. Al traguardo come di consueto mando un bacio (anzi più di uno) al cielo, questa volta sono per le vittime sul lavoro del cantiere di Firenze e per Kelvin Kiptum, recordman della maratona morto in un incidente. Un pensiero ai compagni di squadra alle prese con qualche infortunio e via all’abbondante ristoro fatto anche di panini al lardo di colonnata. Unico rimpianto non aver fatto la foto con Antonio, Giusy e Riccardo. La testa è però già a Livorno, dove si stanno svolgendo le gare della seconda giornata di campionati regionali. Arrivano notizie incoraggianti, sforniamo campioni regionali, prestazioni individuali di tutto rispetto, staffette magicamente orchestrate dal duo Metta e Dario Bellini, alcune gare individuali e staffette sfondano il muro dei 900 punti. Il traffico da Carrara a San Giuliano Terme è micidiale, il sole e la giornata da primavera anticipata ha spinto la gente ad uscire in massa per questo ci troviamo imbottigliati nel traffico. Con calma e pazienza, salutati i compagni di mezza maratona, riesco a raggiungere casa dove mi attende un ulteriore parco ristoro, un bel massaggio con artiglio del diavolo e arnica alle mie gambe e poi di nuovo al cambio borsa, questa volta escono pantaloncini e canottiera zuppi di sudore e rientrano ciabatte, cuffia e costume. Pronti per ripartire, direzione Livorno. Arrivo e dopo qualche giro a vuoto trovo anche un insperato parcheggio nell’affollata area di sosta antistante la piscina. Saluto il Maestro Antonio Marini e Gian Luca che soddisfatti rientrano a casa. Subito in tribuna a salutare gli amici. La piscina è una bolgia si stanno svolgendo le staffette pomeridiane. Sono stanco ma entro da subito in clima gara, c’è da complimentarsi con chi ha gareggiato, da far coraggio a chi è al suo esordio, da convincere (senza riuscirci) il solito Max Dugongo pigro più che preoccupato. Quattro chiacchiere con Fabiana e Claudio ma anche con gli ex Giuliana e Romolo ed anche con il ritrovato amico avversario Massimo Tabucchi e alla fine arrivano le 18. Chiamata dell’ultima gara i 200 rana che chiudono questa edizione dei campionati regionali Toscana. Il mio nome è accompagnato da un tempo per me stratosferico che non ricordo neanche quando l’ho fatto: 3.32.00, ma che di certo non saprei ripetere al termine di questa domenica sportiva. Sento le gambe dure come il marmo (di Carrara), pesanti nonostante gli esercizi di stretching, la testa è libera, voglio fare bene e dare il massimo per me stesso, per la squadra e per chi è rimasto a vedere, a fare il tifo per me. Facce note mi accompagnano ai blocchi di partenza, facce da ranisti, sono forti troppo forti per sfidarli stasera. Stasera si deve nuotare di testa più che di gambe. Parto lungo anzi lunghissimo per i primi 50, poi i secondi provo a trovare più ritmo, nei terzi 50 la fatica arriva tutta insieme ma non mollo, rinuncio alle subacquee e via verso l’ultimo quarto di gara con tutto quel che rimane, arrivo a toccare la piastra, ultimo di batteria, fermando il crono in 3.37 e spiccioli. Una prova da brividi, da lasciarmi senza fiato per alcuni secondi, ho dato tutto, terza prestazione personale assoluta su questa distanza, sono felicissimo e soddisfatto. Mi sono divertito molto, ho vissuto una giornata entusiasmante, amici e amiche alzare trofei, neo campionesse e neo campioni regionali, che rispondevano a colpi di selfie agli amici e amiche che mandavano in rete immagini di felicità dalla maratona di Siviglia alla mezza di Scandicci e Carrara. Unico rimpianto non aver abbracciato come ormai consuetudine, lo squalo bianco, pardon il campione regionale, Mr. 900 punti Tommaso Azzaro. Mancanza compensata da una moltitudine di abbracci, applausi e meravigliose emozioni che mi hanno regalato tutti i compagni di squadra impegnati nel programma gare pomeridiano della mia domenica sportiva. “C’era una volta un re seduto sul sofà diceva alla sua serva, raccontami una storia! La storia incominciò...” .

Fonte: Francesco Fabbri



POLICY DELLA PRIVACY ADOTTATA DALLA SCUOLA SULL’UTILIZZO DEL SITO WEB ISTITUZIONALE
POLICY DELLA PRIVACY ADOTTATA DALLA SCUOLA SULL’UTILIZZO DEL SITO WEB ISTITUZIONALE

Titolare e responsabile del trattamento dei dati

Il Titolare del trattamento è La Pisa Road Runners Club ASD (di seguito PRRC) in persona del suo legale rappresentante pro tempore con sede legale c/o Studio Commerciale Cambi Toscano - Via Renato Fucini 49 - 56100 Pisa (PI) - P.I. 02050770508

Rispetto della Privacy

La PRRC rispetta la privacy dei propri utenti e si impegna a proteggere i dati personali che gli stessi gli conferiscono. In generale, l’utente può navigare sul sito web dell’Istituto senza fornire alcun tipo di informazione personale. La raccolta e il trattamento dei dati personali avvengono, se necessario, in relazione all’esecuzione di servizi richiesti dall’utente, o quando l’utente stesso decide di comunicarlo; in tali circostanze la presente politica della privacy illustra le modalità e i caratteri di raccolta e trattamento dei dati personali dell’utente.

La PRRC tratta i dati personali forniti in conformità alla normativa vigente.

Raccolta di Dati Personali

Per “dati personali” s’intende qualsiasi informazione che possa essere impegnata per identificare un individuo, una società o altro ente. A titolo puramente esemplificativo e non esaustivo viene raccolto ad esempio il nome e il cognome, l’indirizzo di posta elettronica [e-mail], l’indirizzo, un recapito postale o altro recapito di carattere fisico, la qualifica, la data di nascita, il genere, il lavoro, l’attività commerciale, gli interessi personali e le altre informazioni necessarie per la prestazione dei servizi richiesti e per contattare l’utente.

Dati di navigazione

La navigazione sul sito può avvenire in forma anonima.

Per la navigazione in aree riservate l’utente avrà la possibilità di salvare le proprie credenziali (identificativo assegnato dall’amministratore del sistema con cui è avvenuta la registrazione e la password inviata all’indirizzo e-mail del richiedente della quale l’amministratore del sito non è a conoscenza).

A tal proposito si precisa che la scuola non compie operazioni di raccolta dati dell’utente con modalità automatiche, incluso l’indirizzo di posta elettronica [email].

La PRRC nel rispetto della normativa vigente in tema di tutela di dati personali, al solo fine di avere contezza dell’area visitata e della durata della visita stessa, può registrare l’indirizzo IP dell’utente (Internet Protocol, vale a dire l’indirizzo Internet del computer dell’utente). In questo caso i dati verranno utilizzati esclusivamente per ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e controllarne il corretto funzionamento e verranno cancellati immediatamente dopo l’operazione. I dati, tuttavia, possono essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità nell’ipotesi di reati informatici ai danni del sito; ciò, ad eccezione dei casi in cui si tratti di un utente registrato che abbia ricevuto la preventiva informativa e che abbia prestato il proprio consenso al trattamento, avverrà comunque senza mettere in relazione l’indirizzo IP dell’utente con altre informazioni personali relative allo stesso. Come molti altri siti web aventi carattere e contenuto indirizzato ai servizi, il sito della scuola può impiegare una tecnologia standard chiamata “cookie” per raccogliere informazioni sulle modalità di uso del sito da parte dell’utente. Per ulteriori informazioni, l’utente è invitato a consultare la sezione “Cookies”.

Dati forniti volontariamente dall’utente

L’Istituto, per consentire l’accesso alle aree riservate, raccoglie i dati personali dell’utente in occasione della sua registrazione e, al fine di attivare un account, assegna un CODICE UTENTE e una password, necessari per usufruire di determinati prodotti o servizi offerti dalla scuola. In particolare la registrazione è necessaria per partecipare al forum, per usufruire di chat, per inviare messaggi ad altri iscritti, per inserire commenti alle notizie, quando l’utente chieda di ricevere determinate e-mail, di essere inserito in una mailing-list o quando l’utente, per qualsiasi altra ragione, comunica i propri dati alla scuola. Quest’ultima usa tali informazioni solamente ove le stesse siano state legittimamente raccolte in conformità alla presente Policy e nel rispetto della normativa vigente. Si ribadisce che alcuni servizi web del sito prevedono l’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica; ciò comporta acquisizione dell’indirizzo del mittente (necessario per rispondere alle richieste) e degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva. Specifiche informative di sintesi (disclaimer) possono essere visualizzate con apposito link nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta (come la pagina contatti). E’ inoltre indicato il trattamento di dati sensibili o giudiziari forniti dall’utente nel corpo della mail.

Comunicazione di Dati Personali

In caso di raccolta di dati personali, la PRRC informerà l’utente sulle finalità della raccolta al momento della stessa e, ove necessario, richiederà il consenso dell’utente. La scuola, salvo quanto di seguito previsto nella Sezione “Ambito di Comunicazione e Diffusione di Dati Personali”, non comunicherà i dati personali dell’utente a terzi senza espresso consenso. Se l’utente decide di fornire alla scuola i propri dati personali, gli stessi potranno essere comunicarli all’interno dell’Istituto o a terzi che prestano servizi alla scuola, ovviamente nel rispetto delle vigenti disposizioni (si veda a tal proposito informativa privacy pubblicata sul sito). la PRRC invierà all’utente eventuale materiale relativo ad attività di informazione e a ricerche di mercato solo dopo averlo informato e averne ottenuto il consenso.

Cookies

Un cookie è un piccolo file di testo che alcuni siti web inviano all’hard drive dell’utente in occasione della visita al sito. Un cookie può contenere informazioni quali un ID dell’utente che il sito usa per controllare le pagine visitate; si precisa, tuttavia, che le uniche informazioni di carattere personale che un cookie può contenere sono quelle fornite dall’utente stesso. Un cookie non può leggere i dati presenti sull’hard disk dell’utente o leggere i cookies creati da altri siti. Alcune aree del sito dell’Istituto impiegano cookies per registrare le modalità di navigazione degli utenti sul sito. L’Istituto si serve di cookies per determinare il grado di utilità delle informazioni che fornisce ai propri utenti e per verificare l’efficacia della struttura di navigazione del sito in relazione al supporto di aiuto offerto all’utente per ottenere quell’informazione. Se l’utente non desidera ricevere cookies durante la navigazione sul sito, può programmare il proprio browser in modo da essere avvertito prima di accettare cookies e rifiutarli quando il browser avvisa della loro presenza. L’utente può anche rifiutare tutti i cookies disattivandoli nel proprio browser, anche se in tal modo non sarebbe poi in grado di sfruttare in pieno i servizi del sito. In particolare, all’utente potrebbe essere chiesto di accettare cookies al fine di compiere determinate operazioni. Tuttavia, non è necessario che l’utente accetti tutti i cookies per usare/navigare in molte aree del sito, salvo il caso in cui, per l’accesso a specifiche pagine web, siano necessari la registrazione e una password.

Finalità e Modalità di trattamento dei Dati Raccolti

la PRRC tratta i dati personali dell’utente per le seguenti finalità di carattere generale: per soddisfare le richieste a specifici prodotti o servizi, per personalizzare la visita al sito, per aggiornare l’utente in relazione ai servizi della scuola o ad altre informazioni di suo interesse (provenienti direttamente dell’Istituto o dai suoi partners), per comprendere meglio i bisogni dell’utente e offrire allo stesso servizi migliori. Il trattamento di dati personali da parte dell’Istituto per le finalità sopra specificate avviene in conformità alla normativa vigente in materia di privacy.

Ambito di comunicazione e diffusione di dati personali

I dati personali non vengono comunicati al di fuori della realtà dell’Istituto senza il consenso dell’interessato, salvo quanto in seguito specificato. Nell’ambito dell’organizzazione della scuola, i dati sono conservati in server controllati cui è consentito un accesso limitato in conformità alla normativa vigente. la PRRC può comunicare i dati personali dell’utente a terzi in uno dei seguenti casi: quando l’interessato abbia prestato il proprio consenso alla comunicazione; quando la comunicazione sia necessaria per fornire il prodotto o il servizio richiesto dall’utente; quando la comunicazione sia necessaria in relazione a terzi che lavorano per conto dell’Istituto per fornire il prodotto o il servizio richiesto dall’utente (la scuola comunicherà a questi ultimi solo le informazioni che si rendono necessarie in relazione alla prestazione del servizio, senza che i dati possano essere trattati per finalità diverse); per fornire le informazioni necessarie e relative all’Istituto stesso, nonché agli altri enti ad esso collegati (in qualsiasi momento l’utente potrà richiedere di non ricevere più tale tipo di comunicazioni). la PRRC inoltre divulgherà i dati personali dell’utente nel caso in cui ciò sia richiesto dalla legge.

Diritti dell’utente; User Account

Se l’utente è registrato, per richiedere la cancellazione del proprio account o qualsiasi altro proprio dato personale deve inviare una mail al responsabile della gestione/aggiornamento del sito.

Sicurezza dei dati

Le informazioni dell’account sono protette da una password per garantire la riservatezza e la sicurezza dell’utente. la PRRC adotta tutte le misure di sicurezza e le procedure fisiche, elettroniche e organizzative richieste dalla normativa vigente. Anche se la scuola fa quanto ragionevolmente possibile per proteggere i dati personali dell’utente, la stessa non può garantire la completa totale sicurezza dei dati personali dell’utente durante la comunicazione. A tal proposito la PRRC invita l’utente ad adottare tutte le misure precauzionali per proteggere i propri dati personali quando naviga su Internet. L’utente, ad esempio, è invitato a cambiare spesso la propria password (che preferibilmente dovrà essere composta da una combinazione di lettere e numeri) e ad assicurarsi di fare uso di un browser sicuro.

Minori e privacy

Il sito web della PRRC è pensato per un utilizzo anche da parte di minori di 18 anni in quanto presenta contenuti puramente didattici e culturali. Quindi la scuola, in fase di iscrizione al sito, non richiede la maggiore età dell’utente.

Siti di terzi

Il sito web dell’Istituto può contenere links ad altri siti. La scuola non condivide i dati personali dell’utente con questi siti e non è responsabile delle pratiche degli stessi in relazione alla tutela e al trattamento di dati personali. La PRRC invita l’utente a prendere visione della politica della privacy di tali siti per conoscerne le modalità di trattamento e raccolta dei dati personali.

Modifiche della politica della privacy

La PRRC in relazione all’evoluzione della normativa, potrà modificare la presente policy della privacy, dandone adeguata comunicazione attraverso la pubblicazione sul sito.
Informativa privacy aggiornata il 22/12/2022 11:50
torna indietro leggi POLICY DELLA PRIVACY ADOTTATA DALLA SCUOLA SULL’UTILIZZO DEL SITO WEB ISTITUZIONALE
 obbligatorio
generic image refresh


Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie