28 Settembre 2022

Livorno: pioggia di medaglie e primati alle Finali Regionali Master. Le foto

20-02-2022 23:21 - Nuoto FIN - gruppo master, etc
PIOGGIA di medaglie e primati alle FINALI REGIONALI NUOTO MASTER (LIVORNO 19/20 FEBBRAIO 2022)

Questo fine settimana si sono svolte nella piscina della Bastia di Livorno le FINALI REGIONALI NUOTO MASTER, appuntamento che conclude la prima parte della stagione agonistica. Le nostre AQUILE hanno risposto in gran numero e con ottimi risultati, a conferma di un TEAM che è sempre più forte e coeso!

Ecco il palinsesto delle gare:

Nei 400 misti CARLO METTA (M35) e CHRISTIAN PASSARINI (M40) conquistano l’oro nelle rispettive categorie e SALVATORE SCIAMMETTA (M45) l’argento nella gara più completa del palinsesto agonistico natatorio.

Nei 200 stile libero GERARDO MASIELLO (M50) sfiora l’oro con 2.32.47 (personal best di questa stagione) e VERONICA GAVAGNA conquista un bronzo nell’agguerritissima categoria delle M25.

Nei 50 delfino GIANLUCA CARNASCIALI (M50) agguanta il bronzo con l’ottimo crono di 32.09.

Nei 100 dorso GIULIANA TESTAI (M55) e SAURO TACCINI (M75) sono entrambi iridati (quest’ultimo con un crono favoloso da 1.32.95 e un punteggio memorabile di 874,66 punti).

Nella gara tecnica dei 200 rana arriva l’oro di JURI MAZZEI (M35) con l’ottimo crono di 3.02.64.

LUCA CIPRIANO (M55) raggiunge i suoi personal best nei 100 delfino (1.17.33, bronzo) e nella doppia distanza nella quale conquista l’oro con 3.01.43.

Nel gettonatissimo 100 delfino CLAUDIO TRAINO e DONATO CAPOBIANCO infilano una doppietta argento/bronzo nella categoria M60 e il professor FRANCESCO MARCHETTI centra l’ORO con l’ottimo crono di 1.49.51 nella categoria M70.

Nei 50 stile libero MARLENE ROCCHI conquista l’argento nella categoria M40 con 31.51 e PAOLA GRASSINI arriva quinta nella categoria M55 con 37. 44; per i maschietti DARIO BELLINI (M 55) sfiora il podio con 30.20 seguito da ANTONIO MARINI (ottavo) con 31.23; nella categoria M65 MAURO RACITI arriva sesto con 37.14 seguito al decimo posto da LUCA CATARSI con 46.58.

Nei 100 misti ritroviamo in formissima MARLENE ROCCHI che conquista l’oro con l’ottimo crono di 1.16.66 da 862,38 punti; FABIO VANNINI (M25) agguanta il bronzo con una fantastica prestazione da 1.09.60 e PAPINI NICOLA conquista l’oro nella categoria M35 con 1.13.37; altre medaglie arrivano da SALVATORE SCIAMMETTA, bronzo con 1.15.28 e GIANLUCA CARNASCIALI, argento con 1.16.13, mentre DONATO CAPOBIANCO (M60) sfiora il podio con 1.35.32.

Nella gara più lunga dei 1500 stile TOMMASO AZZARO (M40) conquista un monumentale argento in 18.37.25 con 878,44 punti e GIANLUCA ESPOSITO giunge sesto nella categoria M45 con 25.12.84.

Nei 400 stile libero VERONICA GAVAGNA conquista l’argento con 5.14. 51 e 836,92 punti.

I 50 rana sono dominati da CHIARA CACCAMO nella categoria M40 con un personal best di 39.06 da 853,56 punti e da ANTONIO MARINI con un crono da 36,56 che gli vale 861,60 punti.

Nei 200 DORSO otteniamo l’argento con TOMMASO AZZARO (crono da 2,26,02 da 867,61punti) e con NICOLA PACINI (M45) con il tempo 2,56,19; l’oro arriva con TACCINI SAURO e il suo fantastico crono di 3.24.94 che gli vale ben 881, 58 punti.

Nei 100 STILE conquistiamo un oro con PAOLA GRASSINI (M55) con il crono di 1.24.04 e un argento NICOLA PAPINI (M35) con 1.00.26.

I 100 RANA sono dominati ancora da CHIARA CACCAMO con il crono di 1.24.60 (848,94 punti), mentre FABIO VANNINI sfiora il podio con 1.20.56. Due argenti arrivano da JURI MAZZEI (M35) con 1.22.49 e FRANCESCO MARCHETTI (M70) con 1.48.46.

Nei 50 dorso arriviamo al podio con GIULIANA TESTAI (M55) che agguanta l’argento con l’ottimo crono di 40.51 a 3 decimi dall’oro, DARIO BELLINI (M55) argento con 37.85 e MAURO RACITI (M65) oro con 48.82.

Negli 800 stile libero conquistiamo 4 argenti e un quarto posto d’onore: CARLO METTA (M35) con un crono di 10.26 da 805 punti; CHRISTIAN PASSARINI (M40) con 10.54. 97; NICOLA PACINI (M45) argento con 11.12 seguito dal quarto posto di GIANLUCA ESPOSITO con 13.05; GERARDO MASIELLO (M50) argento con 11.30.54.

La squadra quindi c’è e si pone ai vertici delle classifiche (settimi con 26 atleti anche se non c’è stata graduatoria regionale ufficiale causa covid), supportata anche da chi era a casa causa malattia (menzione speciale a FRANCESCO FABBRI, supporter ufficiale del gruppo): lo spirito è alto, i veterani resistono e i giovani incalzano…. Un manipolo di aquile inossidabile forgiato dal cloro che ci darà ancora molte soddisfazioni!
E dopo le fatiche delle gare, pure l'apericena, più cena che aperitivo, in piazza Dante nel centro pisano.


Fonte: Sezione Nuoto



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio
refresh




Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account