25 Agosto 2019
[]

A Cenaia per poi andare in Siberia con Tripalle e Lisena.

21-04-2014 22:54 - Report su marce ludiche e vari commenti
I nomi oggi a Cenaia sono di quelli forti. Si torna ad una marcia non competitiva e questa volta facciamo un saltino nel Trofeo Pisano (le Tre Province sono a Livorno per una iniziativa legata al nordic walking).
Con noi Valentina e Giovanni, poi ci raggiungono Enrica ed Alessio.
Valentina è appena smontata dal servizio in ospedale ed è piombata al ritrovo dell´ACI.
Non so come faccia a trovare ancora energie dopo aver fatto la notte ma ancora connette, parla, forse anche per tenersi sveglia.
Sono al terzo giorno consecutivo di pratica sportiva.
Da sabato ho azzardato: nuoto (mattina) e camminata (pomeriggio in San Rossore con Marcellone alle Tre Province), bici (domenica di pasqua) e quindi corsa stamani a Cenaia.

Ho venduto questa marcia come un bel collinare ed effettivamente la memoria non mi ha ingannato.
Partiamo tutti insieme ma alla seconda salita mi inchiodo e cammino un pochettino salvo il fatto che poi riprendo e non smetto più.
Il percorso mi piace. Faccio la 11 km mentre gli altri si tuffano per la 16 km che attraverserà Crespina.
Io mi accontento invece delle amene località di Tripalle (vedi foto) e Siberia.
Bastano i nomi per capire che siamo ai confini della realtà e per noi cittadini è cosa che stimola la creatività.
Quella che inchioda la realtà è invece Lisena con la sua macchinina fotografica bianca che appena mi vede fa salti di gioia come un grillo "Pisaaaaaaaaaaaa!!!!!! Quant´era che non vi vedevo! Quanto siete giovani e belli!".
E´ fantastica questa donna di Ponte a Cappiano che ogni volta che la vediamo ci fa così tanti complimenti che la nostra autostima esplode a livello esponenziale.
Mi fotografa al cartello per Tripalle (e Siberia) eppoi ci fotografa dopo l´arrivo urlando come un´assatanata.

Prima di arrivare il ristoro dell´Agriturismo-Cantina La Tana. Un altro gioiello incastonato tra queste colline con degustazioni e addobbi rustici vari tra vigneti ed ulivi.

Al ritrovo non mancano le bruschette e Valentina conquista definitivamente Paola con due fette di bruschetta portate alla macchina. E´ fatta! L´ha conquistata in eterno con il cibo!
Io e Giovanni notiamo invece varie aree che producono e vendono birre artigianali in zona.

Il meteo ci ha salvato proprio lasciandoci queste due ore di comporto per poi riprendere con la pioggia di pasquetta. Alla prossima (e cioè domani sera in piscina e gli altri a mettere in pratica le tabelle del sottoscritto in vista della mezza di Lucca).


Fonte: Andrea Maggini



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio