29 Maggio 2024
Lorena premiata da Sergio con l´Aquila d´oro

Lorena Meroni (Aquila d´oro, vincitrice Criterium Toscano): 2013, la migliore annata!

Il 16 dicembre 2012 ho corso da milanese la mia prima Maratona, a Pisa.
Al traguardo esplodo di entusiasmo, ho compiuto la mia personale impresa che sognavo da sempre e che ha risvegliato la mia passione per la corsa, ma lì al traguardo con la medaglia al collo ancora non lo sapevo.
Si perché il 16 dicembre 2012 non mi sarei mai immaginata ciò che avrei vissuto l´anno successivo.
Dopo la maratona vengo a vivere a Pisa, stregata da Graziano e dalla città.
La passione per lo sport di Graziano è travolgente: mi trascina da subito alle ´Tre Province´, corse assolutamente improponibili per una milanese abituata da vent´anni a correre su una pista rossa sintetica liscia come una tavola da biliardo.
Poi mi parla con il suo entusiasmo del ´Criterium´ - prova a correre e vedrai che ti diverti - mi dice. Io gli credo e il 23 febbraio siamo a Cenaia per l´esordio che resterà in me indelebile, un po´ per l´emozione di tornare alle competitive dopo tanti anni, ma soprattutto per le condizioni meteo proibitive che troviamo: neve, grandine e vento forte incredibilmente gelido.
Mi resta addosso la sensazione di correre al nord in montagna con tanti spilli pungenti che bucano il viso, in un percorso sterrato con un continuo alternarsi di salite e discese: insomma una gara assolutamente devastante per una comoda ottocentista da pista.
Ma il 4° posto in classifica femminile mi motiva a continuare il mio Criterium.
Da febbraio a settembre è un susseguirsi di gare, una dopo l´altra mi regalano una confidenza sempre crescente per affrontare percorsi collinari, sterrati e salite da togliere il fiato.
Alle gare Graziano c´è sempre, prezioso supporto morale e perfetto compagno di corsa capace di spararmi come un proiettile nella mischia dei partenti.
Il Criterium mi appassiona e io mi alleno con costanza, le gare scorrono e continuo a macinare km. Decido di infilarci anche una maratona in primavera inoltrata, così inizio la lunga preparazione, faticosa e a volte alienante, che mi porta a correre la mia seconda maratona a maggio migliorando il mio tempo di una manciata di minuti e piazzandomi 4° nella classifica femminile.
Il Criterium continua, inaspettato a Livorno arriva anche il titolo regionale di corsa su strada UISP. Ad ogni gara il Gruppo del Pisa Road Runners è sempre presente, ed io mi ritrovo nella parte alta della classifica a lottare ad ogni gara per qualche punto in più.
Si sa nella vita un po´ di fortuna aiuta sempre, così alle ultime battute del campionato la mia diretta concorrente molla e a quel punto, con la classifica generale a mio favore, mi godo senza ansia le ultime gare e quasi provo piacere a correre in salita!
Con l´arrivo dell´estate arriva una nuova proposta di Graziano, questa volta non sportiva.
Con un sorriso solare mi propone: se vinci il Criterium ci sposiamo!
(NDR. Facile una proposta del genere a classifica ormai decisa)
Il 14 settembre a Marina di Pisa la mia ultima tappa del Criterium, al traguardo ad aspettarmi il nostro Segretario Sergio che stappa una bottiglia per festeggiare con i compagni di squadra il gradino più alto nella classifica finale del Criterium. E´ un´esplosione di felicità.
Il 19 settembre io e Graziano ci sposiamo a Pisa in una splendida giornata di sole, a condividere la nostra felicità tanti amici runners toscani e brianzoli. La giornata più bella della mia vita!
Dopo la maratona di primavera e il Criterium decido di tornare a correre una mezza maratona a due anni di distanza dall´ultima. La scelta della data cade subito decisa al 15 dicembre alla PisaMarathon.
Inizio la preparazione con Graziano che come sempre riesce a regalarmi un´incredibile determinazione.
Un giorno il nostro Presidente Andrea mi propone di entrare nel team di lavoro di PisaMarathon supportando l´instancabile Sirkka nei lavori di Segreteria.
Accetto subito pur non avendo idea di come funzioni l´organizzazione di un evento sportivo.
Inizio timidamente a rispondere a qualche e-mail, registro le prime iscrizioni, e a breve mi sento parte di un Team che corre insieme e fa del suo meglio affinchè la macchina organizzativa della maratona possa girare senza intralci.
Gli iscritti aumentano giorno dopo giorno e attraverso le e-mail scopro un mondo di runners appassionati. Ovviamente tanti italiani, ma anche australiani, brasiliani e russi in quantità, la passione per la corsa non conosce confini di alcun genere.
Il giorno della maratona si avvicina, il lavoro si fa sempre più frenetico e le richieste di iscrizioni impennano. Arrivano i pettorali, poi i chip e la macchina organizzativa di PisaMarathon viaggia senza sosta, per assemblare le buste con il pettorale degli atleti e il chip assegnato. Mi passano tra le mani 2.500 pettorali, sotto il numero 3027 leggo il mio nome e mi prende una irrefrenabile voglia di attaccarmelo addosso e iniziare a correre. Ritrovo anche i nomi di tanti amici e compagni di squadra che domenica correranno tutti con la mia stessa canotta biancorossa.
Si lavora tanto e fino a tardi. Ma si ride anche tanto con Marcello che anima il gruppo e tanti, tanti amici che danno una mano.
Finalmente apre l´EXPO all´Aeroporto e i volontari al lavoro si moltiplicano. Gli atleti scorrono senza sosta e ritirano il proprio numero con un sorriso.
Con lo stesso sorriso li ritrovo alla partenza domenica mattina, essere lì in mezzo ai partenti quest´anno mi fa un effetto strano, mi sembra di conoscerli tutti.
Si prova un sincero piacere a respirare la passione per la corsa. Non esiste in questa disciplina competizione se non con se stessi, l´altro non è un avversario da abbattere ma un amico, un compagno con cui correre insieme.
Corro la mia mezza maratona bella rotonda immersa nei miei pensieri, respirando appieno il piacere della corsa. Taglio il traguardo, fermo il tempo a 1.31 un paio di minuti in meno dalla mia ultima 21km, Greta mi infila la medaglia al collo e abbraccio Graziano di felicità, anche lui con la sua medaglia.
Ma la mia PisaMarathon non finisce qui.
Mi cambio e torno all´arrivo, questa volta per aspettare i maratoneti felici di oltrepassare la linea del traguardo, oltre il quale si azzera ogni fatica, e il ´chi me lo ha fatto fare´ si trasforma in ´quando la prossima?´.
E´ incredibile ma infilare al collo una medaglia ad un maratoneta significa condividere la sua gioia, il loro abbraccio è profondo ed emozionante, negli sguardi commossi si legge la felicità di essersi migliorati, di aver compiuto un´impresa personale.
Il 15 dicembre 2013 ho vissuto da pisana un´incredibile PisaMarathon.
Una grande festa animata dalla passione di tanti volontari e di tanti atleti che hanno fatta loro per un giorno la città di Pisa.
----
Complimentoni alla nostra tanto grande quanto umile Lorena. Consulta le foto qui a destra che riepilogano la migliore annata di Lorena. Buona visione!

Fonte: Lorena Meroni



POLICY DELLA PRIVACY ADOTTATA DALLA SCUOLA SULL’UTILIZZO DEL SITO WEB ISTITUZIONALE
POLICY DELLA PRIVACY ADOTTATA DALLA SCUOLA SULL’UTILIZZO DEL SITO WEB ISTITUZIONALE

Titolare e responsabile del trattamento dei dati

Il Titolare del trattamento è La Pisa Road Runners Club ASD (di seguito PRRC) in persona del suo legale rappresentante pro tempore con sede legale c/o Studio Commerciale Cambi Toscano - Via Renato Fucini 49 - 56100 Pisa (PI) - P.I. 02050770508

Rispetto della Privacy

La PRRC rispetta la privacy dei propri utenti e si impegna a proteggere i dati personali che gli stessi gli conferiscono. In generale, l’utente può navigare sul sito web dell’Istituto senza fornire alcun tipo di informazione personale. La raccolta e il trattamento dei dati personali avvengono, se necessario, in relazione all’esecuzione di servizi richiesti dall’utente, o quando l’utente stesso decide di comunicarlo; in tali circostanze la presente politica della privacy illustra le modalità e i caratteri di raccolta e trattamento dei dati personali dell’utente.

La PRRC tratta i dati personali forniti in conformità alla normativa vigente.

Raccolta di Dati Personali

Per “dati personali” s’intende qualsiasi informazione che possa essere impegnata per identificare un individuo, una società o altro ente. A titolo puramente esemplificativo e non esaustivo viene raccolto ad esempio il nome e il cognome, l’indirizzo di posta elettronica [e-mail], l’indirizzo, un recapito postale o altro recapito di carattere fisico, la qualifica, la data di nascita, il genere, il lavoro, l’attività commerciale, gli interessi personali e le altre informazioni necessarie per la prestazione dei servizi richiesti e per contattare l’utente.

Dati di navigazione

La navigazione sul sito può avvenire in forma anonima.

Per la navigazione in aree riservate l’utente avrà la possibilità di salvare le proprie credenziali (identificativo assegnato dall’amministratore del sistema con cui è avvenuta la registrazione e la password inviata all’indirizzo e-mail del richiedente della quale l’amministratore del sito non è a conoscenza).

A tal proposito si precisa che la scuola non compie operazioni di raccolta dati dell’utente con modalità automatiche, incluso l’indirizzo di posta elettronica [email].

La PRRC nel rispetto della normativa vigente in tema di tutela di dati personali, al solo fine di avere contezza dell’area visitata e della durata della visita stessa, può registrare l’indirizzo IP dell’utente (Internet Protocol, vale a dire l’indirizzo Internet del computer dell’utente). In questo caso i dati verranno utilizzati esclusivamente per ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e controllarne il corretto funzionamento e verranno cancellati immediatamente dopo l’operazione. I dati, tuttavia, possono essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità nell’ipotesi di reati informatici ai danni del sito; ciò, ad eccezione dei casi in cui si tratti di un utente registrato che abbia ricevuto la preventiva informativa e che abbia prestato il proprio consenso al trattamento, avverrà comunque senza mettere in relazione l’indirizzo IP dell’utente con altre informazioni personali relative allo stesso. Come molti altri siti web aventi carattere e contenuto indirizzato ai servizi, il sito della scuola può impiegare una tecnologia standard chiamata “cookie” per raccogliere informazioni sulle modalità di uso del sito da parte dell’utente. Per ulteriori informazioni, l’utente è invitato a consultare la sezione “Cookies”.

Dati forniti volontariamente dall’utente

L’Istituto, per consentire l’accesso alle aree riservate, raccoglie i dati personali dell’utente in occasione della sua registrazione e, al fine di attivare un account, assegna un CODICE UTENTE e una password, necessari per usufruire di determinati prodotti o servizi offerti dalla scuola. In particolare la registrazione è necessaria per partecipare al forum, per usufruire di chat, per inviare messaggi ad altri iscritti, per inserire commenti alle notizie, quando l’utente chieda di ricevere determinate e-mail, di essere inserito in una mailing-list o quando l’utente, per qualsiasi altra ragione, comunica i propri dati alla scuola. Quest’ultima usa tali informazioni solamente ove le stesse siano state legittimamente raccolte in conformità alla presente Policy e nel rispetto della normativa vigente. Si ribadisce che alcuni servizi web del sito prevedono l’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica; ciò comporta acquisizione dell’indirizzo del mittente (necessario per rispondere alle richieste) e degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva. Specifiche informative di sintesi (disclaimer) possono essere visualizzate con apposito link nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta (come la pagina contatti). E’ inoltre indicato il trattamento di dati sensibili o giudiziari forniti dall’utente nel corpo della mail.

Comunicazione di Dati Personali

In caso di raccolta di dati personali, la PRRC informerà l’utente sulle finalità della raccolta al momento della stessa e, ove necessario, richiederà il consenso dell’utente. La scuola, salvo quanto di seguito previsto nella Sezione “Ambito di Comunicazione e Diffusione di Dati Personali”, non comunicherà i dati personali dell’utente a terzi senza espresso consenso. Se l’utente decide di fornire alla scuola i propri dati personali, gli stessi potranno essere comunicarli all’interno dell’Istituto o a terzi che prestano servizi alla scuola, ovviamente nel rispetto delle vigenti disposizioni (si veda a tal proposito informativa privacy pubblicata sul sito). la PRRC invierà all’utente eventuale materiale relativo ad attività di informazione e a ricerche di mercato solo dopo averlo informato e averne ottenuto il consenso.

Cookies

Un cookie è un piccolo file di testo che alcuni siti web inviano all’hard drive dell’utente in occasione della visita al sito. Un cookie può contenere informazioni quali un ID dell’utente che il sito usa per controllare le pagine visitate; si precisa, tuttavia, che le uniche informazioni di carattere personale che un cookie può contenere sono quelle fornite dall’utente stesso. Un cookie non può leggere i dati presenti sull’hard disk dell’utente o leggere i cookies creati da altri siti. Alcune aree del sito dell’Istituto impiegano cookies per registrare le modalità di navigazione degli utenti sul sito. L’Istituto si serve di cookies per determinare il grado di utilità delle informazioni che fornisce ai propri utenti e per verificare l’efficacia della struttura di navigazione del sito in relazione al supporto di aiuto offerto all’utente per ottenere quell’informazione. Se l’utente non desidera ricevere cookies durante la navigazione sul sito, può programmare il proprio browser in modo da essere avvertito prima di accettare cookies e rifiutarli quando il browser avvisa della loro presenza. L’utente può anche rifiutare tutti i cookies disattivandoli nel proprio browser, anche se in tal modo non sarebbe poi in grado di sfruttare in pieno i servizi del sito. In particolare, all’utente potrebbe essere chiesto di accettare cookies al fine di compiere determinate operazioni. Tuttavia, non è necessario che l’utente accetti tutti i cookies per usare/navigare in molte aree del sito, salvo il caso in cui, per l’accesso a specifiche pagine web, siano necessari la registrazione e una password.

Finalità e Modalità di trattamento dei Dati Raccolti

la PRRC tratta i dati personali dell’utente per le seguenti finalità di carattere generale: per soddisfare le richieste a specifici prodotti o servizi, per personalizzare la visita al sito, per aggiornare l’utente in relazione ai servizi della scuola o ad altre informazioni di suo interesse (provenienti direttamente dell’Istituto o dai suoi partners), per comprendere meglio i bisogni dell’utente e offrire allo stesso servizi migliori. Il trattamento di dati personali da parte dell’Istituto per le finalità sopra specificate avviene in conformità alla normativa vigente in materia di privacy.

Ambito di comunicazione e diffusione di dati personali

I dati personali non vengono comunicati al di fuori della realtà dell’Istituto senza il consenso dell’interessato, salvo quanto in seguito specificato. Nell’ambito dell’organizzazione della scuola, i dati sono conservati in server controllati cui è consentito un accesso limitato in conformità alla normativa vigente. la PRRC può comunicare i dati personali dell’utente a terzi in uno dei seguenti casi: quando l’interessato abbia prestato il proprio consenso alla comunicazione; quando la comunicazione sia necessaria per fornire il prodotto o il servizio richiesto dall’utente; quando la comunicazione sia necessaria in relazione a terzi che lavorano per conto dell’Istituto per fornire il prodotto o il servizio richiesto dall’utente (la scuola comunicherà a questi ultimi solo le informazioni che si rendono necessarie in relazione alla prestazione del servizio, senza che i dati possano essere trattati per finalità diverse); per fornire le informazioni necessarie e relative all’Istituto stesso, nonché agli altri enti ad esso collegati (in qualsiasi momento l’utente potrà richiedere di non ricevere più tale tipo di comunicazioni). la PRRC inoltre divulgherà i dati personali dell’utente nel caso in cui ciò sia richiesto dalla legge.

Diritti dell’utente; User Account

Se l’utente è registrato, per richiedere la cancellazione del proprio account o qualsiasi altro proprio dato personale deve inviare una mail al responsabile della gestione/aggiornamento del sito.

Sicurezza dei dati

Le informazioni dell’account sono protette da una password per garantire la riservatezza e la sicurezza dell’utente. la PRRC adotta tutte le misure di sicurezza e le procedure fisiche, elettroniche e organizzative richieste dalla normativa vigente. Anche se la scuola fa quanto ragionevolmente possibile per proteggere i dati personali dell’utente, la stessa non può garantire la completa totale sicurezza dei dati personali dell’utente durante la comunicazione. A tal proposito la PRRC invita l’utente ad adottare tutte le misure precauzionali per proteggere i propri dati personali quando naviga su Internet. L’utente, ad esempio, è invitato a cambiare spesso la propria password (che preferibilmente dovrà essere composta da una combinazione di lettere e numeri) e ad assicurarsi di fare uso di un browser sicuro.

Minori e privacy

Il sito web della PRRC è pensato per un utilizzo anche da parte di minori di 18 anni in quanto presenta contenuti puramente didattici e culturali. Quindi la scuola, in fase di iscrizione al sito, non richiede la maggiore età dell’utente.

Siti di terzi

Il sito web dell’Istituto può contenere links ad altri siti. La scuola non condivide i dati personali dell’utente con questi siti e non è responsabile delle pratiche degli stessi in relazione alla tutela e al trattamento di dati personali. La PRRC invita l’utente a prendere visione della politica della privacy di tali siti per conoscerne le modalità di trattamento e raccolta dei dati personali.

Modifiche della politica della privacy

La PRRC in relazione all’evoluzione della normativa, potrà modificare la presente policy della privacy, dandone adeguata comunicazione attraverso la pubblicazione sul sito.
Informativa privacy aggiornata il 22/12/2022 11:50
torna indietro leggi POLICY DELLA PRIVACY ADOTTATA DALLA SCUOLA SULL’UTILIZZO DEL SITO WEB ISTITUZIONALE
 obbligatorio
generic image refresh


Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie