29 Settembre 2020
News

Malta HalfMarathon: cosa ho imparato. Le foto

29-02-2016 22:35 - Eventi a cui partecipiamo
COSA HO IMPARATO DA QUESTA GARA

Ogni maratona (o mezza, o qualsiasi gara più impegnativa di una scampagnata) è un viaggio, reale ed interiore. Ed ogni volta ti insegna qualcosa di nuovo. Cosa ho imparato oggi?

- che se corri su un´isola del mediterraneo, anche a febbraio, è bene usare la protezione solare. Domani sembrerò un muratore bergamasco che si è addormentato con la faccia nel camino.

- che non sono portata per le maratone nel deserto. Apro un cassetto dei sogni e lascio spazio ad una corsa in un luogo meno caldo, ventoso e polveroso.

- che se la gara ha luogo in una località prettamente turistica, non è scontato che vedrai bei panorami. Oggi siamo riusciti a correre per circa 16km in zone industriali.

- la musica è ufficialmente doping. Questo la sapevo già, ma oggi ne ho avuto la conferma. La parte più bella di questa gara sono state le bande, tantissime, sul percorso. E passare dalla meravigliosa "comfortably numb" a "you really got me" mi ha fatto guadagnare circa 20" in quel km.

- ma l´insegnamento più importante è.... Per quanto io voglia fare la eco/bio/green, i calzini da corsa VANNO TASSATIVAMENTE LAVATI CON L´AMMORBIDENTE. Litri, taniche di ammorbidente. Dal 12simo km, mi è sembrato di correre con la paglia nelle calze. E non è stato gradevole.


Fonte: Cristiana Cettuzzi



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio