30 Novembre 2020

Molino d´Egola con tanta fatica.

17-05-2015 16:36 - Report su marce ludiche e vari commenti
Mentre le Tre Province si librava sulle salite di Volterra, balze comprese, ci siamo fiondati a Molino d´Egola per l´appuntamento del Trofeo Pisano.
L´idea è quella di fare i 20 km (ed anche oltre, se in canna) in vista della Cortina-Dobbiaco.
In realtà scoppiamo tutti!
Siamo 13 ma sentiamo la difficoltà del percorso che rispetto agli anni precedenti parte al contrario e cioè con la pettata che ci porta sul retro della collina di Molino, a Cigoli! Buffo cosa si nasconda dietro un colle, così vicino. Ma deh ... in pratica nella prima ora non arrivo a correre neppure 8 km, nonostante che fossi imbottito di antidolorifici ... ma a parte gli splendidi panorami ed il sole intervallato pure da boschi e colpettini di venticello ... è la fatica, le gambe legnose (dal nuoto), il ginocchio che pizzica a prescindere, l´asma, l´allergia al punto che correre e starnutire senza soluzione di continuità diventava un motivo unico ... e le salite che ti spappolano in continuazione o le discese che sono la mia non-specialità (perché le salite poi ... ).
Insomma, per farla breve, io faccio la 15 (che poi era circa 14), gli altri fanno la 20 ... e soprattutto le ´Comari Fashion´, nuovo nome che si sono date le bimbe ormai non più esordienti, che a fatica, stringendo i denti, ce l´hanno fatta ad arrivare prima delle 12.00 ... ma deh ... tosta abbestia.
Il resto, basta vedere le foto!


Fonte: Andrea Maggini



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio