17 Ottobre 2021
Giuseppe Cerone (foto d´archivio).

Orentano: alla marcia dell´Orcino. Nel pomeriggio una triste notizia....

21-10-2012 08:37 - Report su marce ludiche e vari commenti
E´ la corsa del nostro Brigante. Come gli appennini hanno nel Passatore il loro nobile bandito che imperversava romanticamente tra Firenze e Faenza al punto da dedicargli una 100km tra le più famose al mondo, anche la nostra zona, tra il padule di Bientina ed Altopascio ne conosce uno denominato l´Orcino.
Orentano, sotto il Comune di Castelfranco di Sotto, in realtà è conosciuta teoricamente per il Carnevale dei Bambini ma più in pratica lo è ancor di più in Toscana per due istituzioni gastronomiche: Vito, il re della pizza e la trattoria da Benito.
Non mancano gli amici del Comitato Pisano, tranne due che purtroppo nel pomeriggio saranno coinvolti in un tragico incidente dal ritorno dall´Eco-Maratona del Chianti sull´Autopalio.
Siamo qui in versione short con il sottoscritto, Paola, Cristiana e Luca ma non mancano folte rappresentanze del Rossini e delle Sbarre.
Belle le lievi colline ed il bosco dove addirittura si presentano a noi già le castagne e corbezzoli.
Corriamo la 12km (in realtà 11km), il sottoscritto anche perchè provato dalla corsa degli americani del venerdì.
All´arrivo tradizionali vaschette di fagioli annaffiate da vino dolce con i primi capannelli politici che hanno visto negli amministratori Toti (Castelfranco) e Giglioli (San Miniato) già due baluardi a discutere della mia intervista alla Nazione come se volessi scendere in campo ...
Appuntamento domenica prossima a Marina di Pisa dal Marathon club per abbracciare Stefano Cappellini e ricordare Giuseppe Cerone il cui spessore umano e di generosità ci mancheranno irrimediabilmente.
Ciao Beppe!

Fonte: Andrea Maggini



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account