06 Dicembre 2019
[]

Primiero Dolomiti Marathon 26 km - San Martino di Castrozza Dolomiti Trail

02-07-2016 20:38 - Mondo Trail, Ultra, Sky ed Extreme!
Solitamente è la Pistoia Abetone UltraMarathon a chiudere la mia stagione competitiva di running. Quest´anno mi balza all´occhio la prima edizione di questa Gara che si svolge proprio sulle Dolomiti!! Una settimana di ferie era già stata programmata per questo periodo in questi luoghi quindi.... prendo la palla al balzo!! Escludo la 42 km non tanto perchè reduce dalla Pistoia Abetone di 6 giorni prima ma, essendo il primo giorno di ferie, voglio assicurarmi la possibilità di avere una settimana da trascorrere scalando i Passi Dolomitici con la bici e anche qualche corsetta in alta quota. Opto per la 26 km.
Arrivo il venerdì pomeriggio a Fiera di Primiero ove ritiro il pettorale e il pacco gara, molto ben fornito, con un buff della Garmin e una bella maglia finalmente della mia taglia. La XS non è mai così scontata (di solito partono dalla S e sono enormi!!). Pernotto con il camper a San Martino di Castrozza ove è prevista la partenza e dove è ubicata una bellissima e tranquilla area di sosta immersa nel verde.
Sabato mattina ore 10.20 partenza. Inizia anche questa avventura. Percorso molto bello che si snoda su sentieri boschivi particolarmente ricchi di cascate, profumi e splendidi panorami sulle Pale di San Martino. Ma è all´8^ km che usciti dal bosco arriviamo ad un altopiano spettacolare, un vasto prato con mandrie di mucche intente a pascolare e il pittoresco Lago di Calaita con la Malga. Fin qui il percorso è stato in salita su strade forestali e qualche ripido single track ove abbiamo camminato in fila indiana. Dopo il Lago inizia una ripida discesa dopodichè un alternarsi continuo di ripidi saliscendi su single tracks ove tappeti di foglie celavano pietre e radici bagnate. Diverse le cadute di alcuni partecipanti a cui ho assistito ed io stessa, fedele al mio principio che sono lì solo per divertirmi e non rischiare, nonostante la mia prudenza ho rischiato la caduta quando un runner ( ma che dico runner!! Uno stambecco!!!) mi ha passato ponendosi davanti proprio in un punto molto ripido e pieno di radici. Tra avvitamenti e contorsioni degne delle più complicate posizioni yoga son riuscita a restare in piedi! Un percorso molto muscolare per le gambe, sicuramente diverso da come avevo capito dalla descrizione che ne avavano fatto. Le discese ripide hanno messo a dura prova le mie ginocchia nonostante le abbia affrontate con molta cautela e passo lento. Felice di aver fatto questa bellissima Gara molto ben organizzata svoltasi in un contesto da favola per chi ama le Dolomiti come me. Al termine ho fruito del "polenta party" e di un buon bicchiere di birra al suono di musica tirolese dal vivo. Polenta e formaggio con uno squisito dolcino per me e poi navetta alle 13.50 per tornare a San Martino di Castrozza ove mi aspettavano marito e pelosetti con i quali ho condiviso una bella passeggiata "defaticante" di qualche km (ovviamente in salita!).
San Martino di Castrozza Dolomiti Trail corsa in h. 2.40.53, classificata 6^ di cat. e 44^ assoluta femminile.
Chiusa in bellezza una splendida stagione in cui ho affrontato diverse UltraMaratone, tra cui la 100 km del Passatore, con grandi soddisfazioni.

Fonte: Paola Giudici



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio