16 Settembre 2019
[]

Ripartono le Tre Province da Ponte a Moriano (o era Marlia?)

07-09-2014 19:49 - Report su marce ludiche e vari commenti
Domenica 7 settembre, tornano le Tre Province ´domenicali´ (in realtà la re-start è stata la sera precedente con la Lucca by Night). Siamo a Ponte a Moriano, ai piedi della Garfagnana con 10 aquile dei Pisa Road Runners.
Sappiamo già dall´odore che la fatica sarà coronata con la pasta fritta e la pugliese Tiziana già ci ride sopra.
Partiamo con una bella brezza che ritroveremo fino alla fine al punto che sembra che l´estate qui non sia ancora arrivata ma il morianese, ormai è noto, è un po´ una galleria meteo. Rispetto a Lucca ha sempre qualche grado in meno d´estate e qualche grado in più d´inverno al punto che è terreno ideale per la coltivazione della frutta ad occidente e ricca di vigneti ed oliveti ad est (sempre per la gioia di Tiziana ad immortalare tali immagini).
Si parte ma non si sa dove si arriva...
... o meglio, si iniziano zig e zag che pensiamo essere il preludio della consueta salita ad est del Serchio.
Ma no è così. Ci allontaniamo a tal punto che ci si rende conto di essere finiti tra le Ville di Marlia, sotto Matraia, con Villa Mansi, Villa Reala fino quasi alla Badiola ... e la domanda diventa: ma siamo alla marcia di Ponte a Moriano o alla Marcia delle Ville di Marlia?
Non si fa in tempo a pensare che i neuroni sono occupati dalla mezzoretta di salita sotto il sole, ma non pesante, fino a Matraia con discesona per completare gli 11km (con Chiara Calvani, Isabella ed Alessio invece sulla 18 che gli organizzatori hanno definito ´impegnativa´).
Impegnativo, invece, è stato non lasciarsi andare con la quantità di pasta fritta e bicchieri del tè, dopo il consueto pacco omaggio con prodotti dell´azienda locale più famosa (Mennucci) a suon di pasta e pelati, oltre all´immancabile gadgets di una della tante cartiere della lucchesia (con tre confezioni di fazzolettini che ormai a casa sto impilando come una seconda parete....).
Il tempo di radunare la truppa, prendere un caffè con Marcellone, recuperare il Catarsi, il premio (un´enrome confezione di spaghettoni sempre Mennucci lunghi più di un metro) e via, verso casa per fare la doccia, recuperare Valentina con i bimbi, ed andare a vedere (e fotografare) i "nostri" in procinto di partire al Triathlon Sprint di Forte dei Marmi, lì si con un caldo africano ...
Appuntamento la prossima domenica con Galleno, il Parco delle Cerbaie, la Via Francigena, i figuranti, il farro caldo ad un 1km dall´arrivo e forse rivedremo anche i bigneini lungo il percorso (se il pasticcere sarà presente dopo il ´salto´ del 2013).

Fonte: Andrea Maggini



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio