27 Gennaio 2023

Aquathlon & Elbaman. Tu chiamale, se vuoi, emozioni. Racconto di Francesco Fabbri

03-10-2022 19:09 - Triathlon, Bike, Duathlon, Aquathlon, Nuoto per Tri, etc
Tu chiamale se vuoi emozioni
Capire tu non puoi, tu chiamale se puoi emozioni...
le parole della celebre canzone di Lucio Battisti
appaiono appropriate come incipit per il racconto di un weekend all'insegna dell'amore e della passione sportiva. La mia partecipazione ad Elbaman Acquatlon delle Aquile racchiude infatti:
- un weekend di serenità e Amore in compagnia di mia moglie nella inconsueta veste di accompagnatrice, tifosa e fotografa ad una mia partecipazione sportiva, occasione perfetta per uno stacco dai problemi della quotidianità e per dedicare del tempo solo a noi;
- un nuovo debutto (l'ennesimo di questa stagione sportiva) nella disciplina dell'acquatlon appunto;
- mille emozioni nel seguire parte dei preparativi (nelle vesti di semplice osservatore), parte della gara Triathlon (mezza e lunga distanza: eroici!);
- con il valore aggiunto di sentirsi sempre più parte di questo fantastico Team: il Pisa Road Runner!
L'acquatlon si è rilevato un altro giochino divertente ma insidioso... Divertente perché ti devi mettere in gioco e confrontarti con una cosa nuova, apparentemente semplice fino a che non abbiamo visto la fatica negli occhi della categoria femminile che ha anticipato noi maschietti in questa avventura. Complimenti a tutte le aquile al femminile vincitrici di molti premi (cito @Paola Grassini, terza assoluta)... Pochi minuti prima della partenza, noi neofiti ci siamo guardati negli occhi ed abbiamo capito che non sarebbe stata una passeggiata affrontare i 3km di corsa intervallati dai 400 metri da nuotate nelle insidiose (solo apparentemente calme) correnti marine. Ultimati gli ultimi preparativi e ascoltate con attenzione le ultime indicazioni e raccomandazioni dei giudici di gara: pronti, partenza via! Si parte! La prima parte di corsa la spingo ma non al massimo, per paura dell'ignoto... Vedo andar via davanti a me i soliti campionissimi @Nicola Papini (entrato a far parte dei miei supereroi) e @Azzaro Tommaso (con gli occhi iniettati della sua solita grinta e cattiveria agonistica), @Graziano Cassi (giunto quarto a poca distanza dal terzo) nonché il mitico Andrea Canale (reduce dal lM di Cervia: standing ovetion)... Non posso far altro che aggregarmi al gruppetto degli inseguitori... Il primo giro vola via, nel secondo comincio a guardare chi ho vicino per capire come affrontare il mare, vedo accanto a me @Davide Carfi in forma mondiale... Tolte le scarpe e il pettorale, indossata la cuffia e gli occhialini, un tuffo dove l'acqua è più blu! Si parte con la frazione di nuoto che non mi regala grandi recuperi, sono tutti agguerriti ed hanno capito che per questo tipo di gara il nuoto è fondamentale! Quindi esco dall'acqua, al solito non è semplice ritornare in posizione verticale per la corsa da quella orizzontale del nuoto... Raccolgo le energie e infilate le scarpe (allacciate lente per l'occasione, in attesa di procurarmi gli elastici all'uopo più indicati) riparto per la frazione conclusiva di corsa, suddivisa in un primo giro contratto e timido ed una seconda ed ultima tornata corsa in allungo con ritrovata energia. L'eccessiva tensione mi impedisce di sorridere nella fotocamera e il pensiero ad una mia zia scomparsa poche ore prima della manifestazione mi spinge ad alzare le braccia e lo sguardo al cielo: ciao zia Maria!
Nom voglio dimenticare di raccontarvi che nell'ultima parte di gara ho modo di incrociare sul lato opposto del percorso, leggermente attardati gli amici @Claudio Traino (con il quale ci eravamo goduti una rilassante nuotata pre gara) e @Andrea Maggini, quest'ultimo impegnatissimo fino a pochi istanti prima della partenza a curare ogni piccolo dettaglio e a dare le ultimissime indicazioni e al coordinamento dell'evento: impegno, capacità e dedizione totale (standing ovation!). Il pensiero è andato più volte all'Amico, compagno di avventure e Maestro @Antonio Marini, rimasto a casa all'ultimo momento (ci rifaremo, ci saranno altre grandi occasioni!)...
Una volta conclusa la gara e la successiva premiazione, mi sono dedicato a curiosare tra gli stand e il percorso dell'Elbaman... La mattina successiva non trovo la forza di alzarmi all'alba per assistere allo spettacolo della partenza, tuttavia trascorsa la mattinata sulla spiaggia e dopo aver pranzato in un ristorante in riva al mare... Con la pelle ancora salata mi sono appostato lungo il percorso della mezza maratona o maratona (a seconda della distanza scelta...) per osservare il passaggio degli atleti del Elbaman e qui la mia mente sognante è partita ad immaginarmi tra di loro nella prossima edizione... Ho visto tanta passione sportiva ad ogni passaggio (gente, slanciata verso la vittoria, gente appesantita nel fisico e nella testa: il percorso ripetuto 3 o 6 volte non aiuta!), gente che lottava contro la fatica prima ancora che contro il tempo, al momento mi sono detto: "capire tu non puoi, tu chiamale se vuoi emozioni..."... Dopo aver assistito e fotografato il passaggio di @Andrea Canale e @Massimiliano Sodano e @Valtere Gambini con i colori PRR (standing ovation) mi sposto nei pressi del traguardo.
Qui le emozioni si impennano, un crescendo rossiniano accompagnato dalla musica di Radio Bruno e dall'incredibile costanza dei commentatori dopo già dieci ore di diretta (andranno avanti fino a mezzanotte: encomiabili!), in attesa di festeggiare nell'ordine: la prima donna, il primo uomo e la prima staffetta! Appluasi, coriandoli ed ancora tante emozioni! L'incoraggiamento prosegue per i concorrenti ancora in gara, il tempo a mia disposizione è terminato, saluto e mi avvio verso il porto per prendere il traghetto del ritorno. Non posso osservare i tanti atleti ancora impegnati nella frazione bici, fino ad incrociare il "servizio scopa" e ancora una volta mi torna in mente: "capire tu non puoi, tu chiamale se vuoi emozioni...". Il pensiero a quel punto va nuovamente agli amici impegnati lungo il percorso che scopro poi si ritroveranno a festeggiare l'arrivo dell'ultimo concorrente (a mezzanotte!), quest'ultimo avrà un bellissimo premio di consolazione: l'abbraccio con il primo arrivato assoluto che lo ha atteso insieme a tutto lo staff per fare festa a ritmo di musica! Comincio a capire ma continuo a chiamarle emozioni!


Fonte: Francesco Fabbri
Francesco Fabbri 08-10-2022
Continua
Qui le emozioni si impennano, un crescendo rossiniano accompagnato dalla musica di Radio Bruno e dall'incredibile costanza dei commentatori dopo già dieci ore di diretta (andranno avanti fino a mezzanotte: encomiabili!), in attesa di festeggiare nell'ordine: la prima donna, il primo uomo e la prima staffetta! Appluasi, coriandoli ed ancora tante emozioni! L'incoraggiamento prosegue per i concorrenti ancora in gara, il tempo a mia disposizione è terminato, saluto e mi avvio verso il porto per prendere il traghetto del ritorno. Non posso osservare i tanti atleti ancora impegnati nella frazione bici, fino ad incrociare il "servizio scopa" e ancora una volta mi torna in mente: "capire tu non puoi, tu chiamale se vuoi emozioni...". Il pensiero a quel punto va nuovamente agli amici impegnati lungo il percorso che scopro poi si ritroveranno a festeggiare l'arrivo dell'ultimo concorrente (a mezzanotte!), quest'ultimo avrà un bellissimo premio di consolazione: l'abbraccio con il primo arrivato assoluto che lo ha atteso insieme a tutto lo staff per fare festa a ritmo di musica! Comincio a capire ma continuo a chiamarle emozioni!



POLICY DELLA PRIVACY ADOTTATA DALLA SCUOLA SULL’UTILIZZO DEL SITO WEB ISTITUZIONALE
POLICY DELLA PRIVACY ADOTTATA DALLA SCUOLA SULL’UTILIZZO DEL SITO WEB ISTITUZIONALE

Titolare e responsabile del trattamento dei dati

Il Titolare del trattamento è La Pisa Road Runners Club ASD (di seguito PRRC) in persona del suo legale rappresentante pro tempore con sede legale c/o Studio Commerciale Cambi Toscano - Via Renato Fucini 49 - 56100 Pisa (PI) - P.I. 02050770508

Rispetto della Privacy

La PRRC rispetta la privacy dei propri utenti e si impegna a proteggere i dati personali che gli stessi gli conferiscono. In generale, l’utente può navigare sul sito web dell’Istituto senza fornire alcun tipo di informazione personale. La raccolta e il trattamento dei dati personali avvengono, se necessario, in relazione all’esecuzione di servizi richiesti dall’utente, o quando l’utente stesso decide di comunicarlo; in tali circostanze la presente politica della privacy illustra le modalità e i caratteri di raccolta e trattamento dei dati personali dell’utente.

La PRRC tratta i dati personali forniti in conformità alla normativa vigente.

Raccolta di Dati Personali

Per “dati personali” s’intende qualsiasi informazione che possa essere impegnata per identificare un individuo, una società o altro ente. A titolo puramente esemplificativo e non esaustivo viene raccolto ad esempio il nome e il cognome, l’indirizzo di posta elettronica [e-mail], l’indirizzo, un recapito postale o altro recapito di carattere fisico, la qualifica, la data di nascita, il genere, il lavoro, l’attività commerciale, gli interessi personali e le altre informazioni necessarie per la prestazione dei servizi richiesti e per contattare l’utente.

Dati di navigazione

La navigazione sul sito può avvenire in forma anonima.

Per la navigazione in aree riservate l’utente avrà la possibilità di salvare le proprie credenziali (identificativo assegnato dall’amministratore del sistema con cui è avvenuta la registrazione e la password inviata all’indirizzo e-mail del richiedente della quale l’amministratore del sito non è a conoscenza).

A tal proposito si precisa che la scuola non compie operazioni di raccolta dati dell’utente con modalità automatiche, incluso l’indirizzo di posta elettronica [email].

La PRRC nel rispetto della normativa vigente in tema di tutela di dati personali, al solo fine di avere contezza dell’area visitata e della durata della visita stessa, può registrare l’indirizzo IP dell’utente (Internet Protocol, vale a dire l’indirizzo Internet del computer dell’utente). In questo caso i dati verranno utilizzati esclusivamente per ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e controllarne il corretto funzionamento e verranno cancellati immediatamente dopo l’operazione. I dati, tuttavia, possono essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità nell’ipotesi di reati informatici ai danni del sito; ciò, ad eccezione dei casi in cui si tratti di un utente registrato che abbia ricevuto la preventiva informativa e che abbia prestato il proprio consenso al trattamento, avverrà comunque senza mettere in relazione l’indirizzo IP dell’utente con altre informazioni personali relative allo stesso. Come molti altri siti web aventi carattere e contenuto indirizzato ai servizi, il sito della scuola può impiegare una tecnologia standard chiamata “cookie” per raccogliere informazioni sulle modalità di uso del sito da parte dell’utente. Per ulteriori informazioni, l’utente è invitato a consultare la sezione “Cookies”.

Dati forniti volontariamente dall’utente

L’Istituto, per consentire l’accesso alle aree riservate, raccoglie i dati personali dell’utente in occasione della sua registrazione e, al fine di attivare un account, assegna un CODICE UTENTE e una password, necessari per usufruire di determinati prodotti o servizi offerti dalla scuola. In particolare la registrazione è necessaria per partecipare al forum, per usufruire di chat, per inviare messaggi ad altri iscritti, per inserire commenti alle notizie, quando l’utente chieda di ricevere determinate e-mail, di essere inserito in una mailing-list o quando l’utente, per qualsiasi altra ragione, comunica i propri dati alla scuola. Quest’ultima usa tali informazioni solamente ove le stesse siano state legittimamente raccolte in conformità alla presente Policy e nel rispetto della normativa vigente. Si ribadisce che alcuni servizi web del sito prevedono l’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica; ciò comporta acquisizione dell’indirizzo del mittente (necessario per rispondere alle richieste) e degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva. Specifiche informative di sintesi (disclaimer) possono essere visualizzate con apposito link nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta (come la pagina contatti). E’ inoltre indicato il trattamento di dati sensibili o giudiziari forniti dall’utente nel corpo della mail.

Comunicazione di Dati Personali

In caso di raccolta di dati personali, la PRRC informerà l’utente sulle finalità della raccolta al momento della stessa e, ove necessario, richiederà il consenso dell’utente. La scuola, salvo quanto di seguito previsto nella Sezione “Ambito di Comunicazione e Diffusione di Dati Personali”, non comunicherà i dati personali dell’utente a terzi senza espresso consenso. Se l’utente decide di fornire alla scuola i propri dati personali, gli stessi potranno essere comunicarli all’interno dell’Istituto o a terzi che prestano servizi alla scuola, ovviamente nel rispetto delle vigenti disposizioni (si veda a tal proposito informativa privacy pubblicata sul sito). la PRRC invierà all’utente eventuale materiale relativo ad attività di informazione e a ricerche di mercato solo dopo averlo informato e averne ottenuto il consenso.

Cookies

Un cookie è un piccolo file di testo che alcuni siti web inviano all’hard drive dell’utente in occasione della visita al sito. Un cookie può contenere informazioni quali un ID dell’utente che il sito usa per controllare le pagine visitate; si precisa, tuttavia, che le uniche informazioni di carattere personale che un cookie può contenere sono quelle fornite dall’utente stesso. Un cookie non può leggere i dati presenti sull’hard disk dell’utente o leggere i cookies creati da altri siti. Alcune aree del sito dell’Istituto impiegano cookies per registrare le modalità di navigazione degli utenti sul sito. L’Istituto si serve di cookies per determinare il grado di utilità delle informazioni che fornisce ai propri utenti e per verificare l’efficacia della struttura di navigazione del sito in relazione al supporto di aiuto offerto all’utente per ottenere quell’informazione. Se l’utente non desidera ricevere cookies durante la navigazione sul sito, può programmare il proprio browser in modo da essere avvertito prima di accettare cookies e rifiutarli quando il browser avvisa della loro presenza. L’utente può anche rifiutare tutti i cookies disattivandoli nel proprio browser, anche se in tal modo non sarebbe poi in grado di sfruttare in pieno i servizi del sito. In particolare, all’utente potrebbe essere chiesto di accettare cookies al fine di compiere determinate operazioni. Tuttavia, non è necessario che l’utente accetti tutti i cookies per usare/navigare in molte aree del sito, salvo il caso in cui, per l’accesso a specifiche pagine web, siano necessari la registrazione e una password.

Finalità e Modalità di trattamento dei Dati Raccolti

la PRRC tratta i dati personali dell’utente per le seguenti finalità di carattere generale: per soddisfare le richieste a specifici prodotti o servizi, per personalizzare la visita al sito, per aggiornare l’utente in relazione ai servizi della scuola o ad altre informazioni di suo interesse (provenienti direttamente dell’Istituto o dai suoi partners), per comprendere meglio i bisogni dell’utente e offrire allo stesso servizi migliori. Il trattamento di dati personali da parte dell’Istituto per le finalità sopra specificate avviene in conformità alla normativa vigente in materia di privacy.

Ambito di comunicazione e diffusione di dati personali

I dati personali non vengono comunicati al di fuori della realtà dell’Istituto senza il consenso dell’interessato, salvo quanto in seguito specificato. Nell’ambito dell’organizzazione della scuola, i dati sono conservati in server controllati cui è consentito un accesso limitato in conformità alla normativa vigente. la PRRC può comunicare i dati personali dell’utente a terzi in uno dei seguenti casi: quando l’interessato abbia prestato il proprio consenso alla comunicazione; quando la comunicazione sia necessaria per fornire il prodotto o il servizio richiesto dall’utente; quando la comunicazione sia necessaria in relazione a terzi che lavorano per conto dell’Istituto per fornire il prodotto o il servizio richiesto dall’utente (la scuola comunicherà a questi ultimi solo le informazioni che si rendono necessarie in relazione alla prestazione del servizio, senza che i dati possano essere trattati per finalità diverse); per fornire le informazioni necessarie e relative all’Istituto stesso, nonché agli altri enti ad esso collegati (in qualsiasi momento l’utente potrà richiedere di non ricevere più tale tipo di comunicazioni). la PRRC inoltre divulgherà i dati personali dell’utente nel caso in cui ciò sia richiesto dalla legge.

Diritti dell’utente; User Account

Se l’utente è registrato, per richiedere la cancellazione del proprio account o qualsiasi altro proprio dato personale deve inviare una mail al responsabile della gestione/aggiornamento del sito.

Sicurezza dei dati

Le informazioni dell’account sono protette da una password per garantire la riservatezza e la sicurezza dell’utente. la PRRC adotta tutte le misure di sicurezza e le procedure fisiche, elettroniche e organizzative richieste dalla normativa vigente. Anche se la scuola fa quanto ragionevolmente possibile per proteggere i dati personali dell’utente, la stessa non può garantire la completa totale sicurezza dei dati personali dell’utente durante la comunicazione. A tal proposito la PRRC invita l’utente ad adottare tutte le misure precauzionali per proteggere i propri dati personali quando naviga su Internet. L’utente, ad esempio, è invitato a cambiare spesso la propria password (che preferibilmente dovrà essere composta da una combinazione di lettere e numeri) e ad assicurarsi di fare uso di un browser sicuro.

Minori e privacy

Il sito web della PRRC è pensato per un utilizzo anche da parte di minori di 18 anni in quanto presenta contenuti puramente didattici e culturali. Quindi la scuola, in fase di iscrizione al sito, non richiede la maggiore età dell’utente.

Siti di terzi

Il sito web dell’Istituto può contenere links ad altri siti. La scuola non condivide i dati personali dell’utente con questi siti e non è responsabile delle pratiche degli stessi in relazione alla tutela e al trattamento di dati personali. La PRRC invita l’utente a prendere visione della politica della privacy di tali siti per conoscerne le modalità di trattamento e raccolta dei dati personali.

Modifiche della politica della privacy

La PRRC in relazione all’evoluzione della normativa, potrà modificare la presente policy della privacy, dandone adeguata comunicazione attraverso la pubblicazione sul sito.
Informativa privacy aggiornata il 22/12/2022 11:50
torna indietro leggi POLICY DELLA PRIVACY ADOTTATA DALLA SCUOLA SULL’UTILIZZO DEL SITO WEB ISTITUZIONALE
 obbligatorio
generic image refresh




Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
cookie