01 Agosto 2021
Chiara, Letizia e Cristiana

Festa dei Trapianti: splendida San Rossore ma che difficile uscirne ...

04-06-2013 10:08 - Report su marce ludiche e vari commenti
Finalmente! Dopo varie occasioni perse di correre in San Rossore, torno allegramente al mio trofeo preferito: il trofeo delle 3 Province.
Mi mancava una corsa spensierata in mezzo a persone che si divertono, l´ultima era stato un percorso magico sopra Massarosa (Pian del Quercione) 3 settimane fa.
Posteggio e vedo il Marcellone, con quel sorriso che potrebbe far fermare una guerra, sempre premuroso nel farci trovare il foglio della squadra e non lasciarsi scappare nemmeno un nominativo!
Tutti mi chiedono del Maggini. Alla risposta "è alla Cortina Dobbiaco" si apre una maxi bisca clandestina, in cui la Cortina/Dobbiaco era data come favorita sul Maggini 10 a 1.
Ma fortunatamente, ci sbagliavamo tutti!
Il Pres ci stupisce sempre...

Ciro è pronto a scappare, si trova una compagnia veloce, si scusa, ci saluta e va. Io penso di fare 15 km piano piano, sono ferma da un po´ e vivo in perenne ipoglicemia. Poi incontro Chiara e Letizia, con altri 3 amici e si parte, si chiacchera di tutto lo scibile umano e si fischietta "Sally" per almeno 7/8 km. Arrivata a casa, butterò via il cd...

Il percorso è molto bello, pianeggiante, terreno ben battuto, temperatura perfetta, distanze ben segnalate, atmosfera allegra... Una corsa Ideale! E alla fine, dei 15km, corsi in un tempo (per me) più che dignitoso, ti ricordi solo le battute, il paesaggio, il fango del labrador che molto teneramente saltava nelle pozze e poi ci correva affianco...
Insomma, la corsa dovrebbe comportare fatica, ma dopo due respironi all´arrivo quella svanisce e rimane il meglio! Molto bella anche la manifestazione attorno, all´arrivo accolti (oltre che da tanta Nutella) dall´esibizione di ginnastica artistica e dai primi arcieri ( che fortunatamente miravano nella direzione opposta! ).

Unica difficoltà di San Rossore è... Uscirne! E non solo perchè è molto bello... Dopo l´esperienza pre-maratona di Pisa in cui non trovavamo più la strada dell´hotel (distratti anche dall´attraversamento di parecchi cervi!), di nuovo il cartello Uscita mi ha portata... Boh? 30 minuti d´orologio per trovare una via di salvezza!!

Fonte: Cristiana Cettuzzi



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account