12 Agosto 2020

Riflessioni così, da periodo Covid-19

15-03-2020 20:33 - Riflessioni, giudizi e commenti sul Movimento Podistico (Fidal, ludico-motorie, maratone, ultra, etc.)
Questo è un post senza foto, senza selfie, senza sudore. La seconda domenica senza la sveglia all’alba, senza il ritrovo al CUS o all’ACI convocato da Gennaro, senza Marcellone che registra i partecipanti, senza il vociare allegro dei podisti e dei camminatori delle 3 Province. Niente mota, niente ristori, niente sentieri. L’aria pulita dei boschi e delle colline è penetrata nelle nostre città, di solito piene di smog. Ma non possiamo goderne, chiusi in casa per contrastare un nemico che attacca i nostri polmoni. Noi, che dei polmoni facciamo uno dei motori per correre.

Molti in questo gruppo sono impegnati negli ospedali, nei reparti dove si lotta e ci si sfianca per assistere e curare. Molti altri sono volontari nelle associazioni che sostengono e aiutano i più deboli. A tutti e a tutte loro deve andare il nostro grazie gigantesco, immenso, sconfinato.

Ci sarà un momento in cui tutto questo finirà. E in quel momento dovremo fare una corsa, tutti insieme, urlando “Viva la vita!” a squarciagola, a pieni polmoni. Una corsa dedicata a coloro che ogni giorno sono impegnati nella competizione più complicata di tutte. Applaudendoli all’arrivo, dove giungeranno a braccia alzate e – finalmente – mano nella mano.


Fonte: Maurizio Gazzarri



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio